Räikkönen: "Abbiamo faticato a mettere insieme il giro buono"

condividi
commenti
Räikkönen:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
21 ott 2017, 23:09

Il finlandese ha chiuso solo quinto nelle qualifiche di Austin, sia per un bilanciamento non ottimale che per aver avuto la sfortuna di fare lo stesso tempo di Ricciardo dopo l'australiano, ma punta sul potenziale della Ferrari per recuperare.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari, firma autografi ai fan nella sessione autografi
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari

Se Kimi Räikkönen è stato nuovamente un po' deludente in termini di risultati in qualifica, ad Austin lo deve soprattutto alla sfortunata posizione in cui si è ritrovato in Q3.

Il finlandese sarà costretto a scattare dal quinto posto della griglia di partenza al Gran Premio degli Stati Uniti dopo aver ottenuto lo stesso identico tempo di Daniel Ricciardo, che però avendolo segnato prima si prende per regolamento la seconda fila dello schieramento.

"Certamente fare lo stesso tempo e trovarsi dietro non è il massimo, sinceramente non so come abbiamo fatto, ma comunque sarò sul lato pulito della griglia e questo mi consentirà di puntare molto sulla partenza", commenta "Iceman" a fine sessione.

"Penso che non eravamo messi male e lo si è visto nei vari parziali, il potenziale c'era, ma che abbiamo sofferto un po' troppo nel trovare il giusto bilanciamento e questo ci ha fatto perdere tempo senza riuscire a mettere insieme il giro buono. Sicuramente potevamo fare di più, questo è chiaro, per cui non posso ritenermi soddisfatto".

Il ferrarista spera però di poter recuperare posizioni soprattutto al via, dove solitamente la sua SF70H è molto forte, per poi giocare di strategia e piede pesante durante la gara.

"Viste le prestazioni molto ravvicinate fra tutti sarà importantissimo scattare bene e vedere poi cosa accadrà alla prima curva. E' difficile dire cosa potremo ottenere, ma le condizioni saranno uguali per tutti e noi dovremo fare al meglio il nostro lavoro", chiosa l'ultimo Campione del Mondo di Maranello, che oggi festeggia proprio l'anniversario della conquista del titolo con la Rossa. Per il momento - purtroppo - non nel migliore dei modi però...

 

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP degli USA
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Location Circuito delle Americhe
Piloti Kimi Raikkonen
Team Ferrari
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Intervista