Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
83 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
104 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
118 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
132 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
160 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
167 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
181 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
216 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
223 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
237 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
251 giorni

Racing Point: presentazione il 17 febbraio in Austria

condividi
commenti
Racing Point: presentazione il 17 febbraio in Austria
Di:
22 gen 2020, 17:37

La nuova monoposto della Racing Point farà la sua apparizione pubblica il 17 febbraio, presso la sede dello sponsor BWT a Mondsee, in Austria.

Il legame con la BWT è nato nel 2017, quando la squadra si chiamava ancora Force India, e da allora infatti è apparsa la livrea rosa, colore del marchio, che è diventata ormai iconica della squadra di Silverstone.

Il 2020 segnerà la seconda stagione del team nell'attuale veste della Racing Point, il nome adottato dopo che la squadra è passata da Vijay Mallya al nuovo proprietario Lawrence Stroll.

Il figlio Lance continuerà ad essere uno dei due piloti del team nel 2020, affiancato da Sergio Perez, che ha firmato un rinnovo a lungo termine alla fine dello scorso anno.

La Racing Point è la sesta squadra ad aver annunciato la data di presentazione della sua vettura 2020, con le altre cinque che invece saranno presentate tutte tra l'11 ed il 14 febbraio. I test pre-stagionali invece scatteranno a Barcellona il 19 febbraio.

Articolo successivo
Abiteboul: "La firma di Ocon porta una nuova dinamica in Renault"

Articolo precedente

Abiteboul: "La firma di Ocon porta una nuova dinamica in Renault"

Articolo successivo

Ferrari: ecco perchè solo Leclerc prova le Pirelli 18 pollici

Ferrari: ecco perchè solo Leclerc prova le Pirelli 18 pollici
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Racing Point
Autore Valentin Khorounzhiy