Quarta pole di seguito di Vettel a Shanghai

Quarta pole di seguito di Vettel a Shanghai

La Red Bull precede le due McLaren con Button e Hamilton e Rosberg precede Alonso

Il rullo compressore Sebastian Vettel rafforza la sua supremazia nel Circus firmando la terza pole stagionale (la quarta di seguito) rifilando sette decimi al primo inseguitore con uno strepitoso 1'33"706, un tempo che va ampiamente sotto alla pole dello scorso anno. Alle spalle della Red Bull RB7 spuntano le due McLaren, con Button che ha preceduto il compagno di squadra Hamilton. Lewis, va detto, ha rinunciato ad usare il secondo treno di gomme morbide che si è tenuto per la gara, nella convinzione che la MP4-26 in gara possa sperare di tenere il passo del campione del mondo. Molto positivo Nico Rosberg che porta la sua Mercedes davanti alle Ferrari, dando corpo alla voglia di rilancio che spinge le frecce d'argento: la prestazione di Nico rende ancora una volta merito al più giovane compagno di squadra di Schumacher, che, invece, non è uscito dalla Q2: a questo punto Brawn e soci devono puntare su Nico. Per la Ferrari un'altra giornata difficile con Alonso alle prese con un sottosterzo endemico sulla 150° Italia: Fernando si è dovuto accontentare del quarto posto di un soffio davanti a Massa. Le Rosse hanno visto crescere nuovamente il margine da Vettel rispetto a Sepang: speriamo che con il ritorno in Europa la musica possa cambiare, perché è avvilente vedere Alonso "remare" senza poter spingere a fondo. Le altre note positive vengono dalle due Toro Rosso che sono tornate entrambe nella top ten: i piloti dell'ingegner Giorgio Ascanelli hanno chiuso nella loro morsa Di Resta (Force India) con Alguersuari settimo che è stato davanti al compagno di squadra Buemi nono. Di Resta mostra il suo valore di giovane da tenere d'occhio, spremendo il meglio dalla Force India e mettendo in dubbio la leadership nel team di Adrian Sutil. Petrov non ha girato in Q3 e quindi risulta senza tempo. In Q2 il russo accusa problemi di cambio dopo aver segnato un ottimo tempo e la sua Lotus Renault ammutolisce in pista a 2'02 dalla fine della sessione. La bandiera rossa interrompe la sessione: alla ripresa (un giro lanciato per tutti quelli scesi in pista) paga Heidfeld che fino a quel momento non aveva ancora un tempo e restano fuori dalla Q3 Schumacher (che ha accusato il traffico) e Sutil (escluso di 16 centesimi dal compagno Di Resta). Sempre in crisi la Williams. In Q1 clamorosa l'esclusione di Mark Webber che è dovuto entrare in pista ancora una volta privo del KERS. La squadra diretta da Christian Horner nell'ultimo run non ha deciso di montare le gomme morbide all'australiano che così non è riuscito a superare la tagliola del primo taglio delle qualifiche. Ricordiamo che il differenziale di tempo fra dure e morbide è di oltre un secondo. Nel pacchetto di coda da segnalare che tutte le monoposto si sono garantite la qualificazione per la gara avendo brillantemente aggirato il limite del 107% con Narain Karthikeyan a 5"1 dalla provvisoria pole. FORMULA 1, Shanghai, 16/05/2011 Le qualifiche 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault – 1'33"706 2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'34"421 3. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'34"463 4. Nico Rosberg - Mercedes – 1'34"670 5. Fernando Alonso - Ferrari - 1'35"119 6. Felipe Massa - Ferrari - 1'35"145 7. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari – 1'36"158 8. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'36"190 9. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari – 1'36"203 10. Vitaly Petrov - Lotus Renault – s. t. Q2 11. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'35"874 12. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'36"053 13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari – 1'36"236 14. Michael Schumacher - Mercedes – 1'36"57 15. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth – 1'36"465 16. Nick Heidfeld - Lotus Renault – 1'36”611 17. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth – 1'36"956 18. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'36"468 Q1 19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'37"894 20. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'38"318 21. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'39"119 22. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'39"708 23. Tonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'40"212 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'40"445

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag car design