Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
84 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
105 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
119 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
133 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
161 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
168 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
182 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
217 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
224 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
238 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
252 giorni

Pirelli proverà nei Test 2 di Barcellona nuove gomme per Zandvoort

condividi
commenti
Pirelli proverà nei Test 2 di Barcellona nuove gomme per Zandvoort
Di:
21 feb 2020, 18:34

L'accordo tra FIA, FOM e team è stato raggiunto oggi. Le nuove gomma anteriori saranno provate nei Test 2 pre-stagionali di Barcellona.

La prima sessione di test pre-stagionali 2020 di Formula 1 non è stata utile solo ai team per preparare le monoposto in vista del secondo test e dell'inizio di stagione, ma anche per Pirelli. La Casa italiana fornitrice unica di pneumatici del Circus iridato ha fatto sapere che, nel test della prossima settimana, porterà una nuova gomma anteriore in vista del Gran Premio d'Olanda di Zandvoort.

Questo pneumatico sarà di mescola C2, più duro di quello attuale, sarà provato dai team nei test al Montmelo di Barcellona. L'accordo è stato trovato oggi in un meeting tra FIA, FOM e team.

"Proveremo nuove gomme anteriori la prossima sessione di test, la prossima settimana", ha dichiarato Mario Isola, responsabile car racing di Pirelli. "Questo prototipo è stato disegnato con una costruzione differente, perché stiamo ancora analizzando i dati di Zandvoort. Abbiamo fatto qualche analisi sul banking dell'ultima curva e il piani è usare quelle gomme con una pressione leggermente maggiore".

"Per prepararci a quello, perché non siamo del tutto sicuri di ciò che ci aspetta, perché non conosciamo i dati layout, del banking e della rugosità dell'asfalto, il piano è usare quelle gomme con una costruzione leggermente differente proprio a Barcellona. La gomma funzionerà in modo leggermente differente, perché è più resistente".

Isola ha aggiunto che le nuove gomme anteriori non sono una misura presa per qualche timore nei confronti di ciò che Pirelli dovrà affrontare a Zandvoort: "La cosa è stata discussa con la FIA e approvata dalla FIA. Non voglio sentire commenti del tipo: 'panico, panico'. Non c'è panico. Questo fa parte di un processo serio e professionale e noi in questi casi dobbiamo farci trovare pronti".

"Forse potremo correre con le solite gomme, con però appropriate prescrizioni, ma preferiamo anche provare come vanno soluzioni differenti, e abbiamo l'opportunità di farlo a Barcellona nei test pre-stagionali".

"Le regole dicono che nel corso dei fine settimana di gara possiamo provare prototipi aggiuntivi, 2 treni per vettura. Lo faremo nel prossimo test di Barcellona della prossima settimana. Forniremo due interi set per vettura, ma solo le anteriori saranno differenti".

Le nuove monoposto si stanno rivelando già nei primi test di Barcellona molto veloci. Con lo sviluppo cresceranno ancora a livello prestazionale. Se la crescita dovesse essere esponenziale Pirelli potrebbe anche valutare di mantenere le gomme per Zandvoort per le gare successive anche se, almeno al momento, la Casa milanese non ha preso in considerazione questa possibilità.

Articolo successivo
Ferrari: l'esca Mercedes non agita, la Rossa non si sa

Articolo precedente

Ferrari: l'esca Mercedes non agita, la Rossa non si sa

Articolo successivo

Ferrari: un problema di lubrificazione ha fermato Vettel

Ferrari: un problema di lubrificazione ha fermato Vettel
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test I di Febbraio a Barcellona
Autore Giacomo Rauli