F1 2019
Topic

F1 2019

Pirelli: ecco come saranno indicate le cinque mescole nei test di Barcellona

condividi
commenti
Pirelli: ecco come saranno indicate le cinque mescole nei test di Barcellona
Di:
24 gen 2019, 14:44

La Pirelli ha rivelato come si potranno identificare le cinque differenti mescole di Formula 1 in occasione dei test pre-stagionale, visto che dal 2019 saranno solamente tre le colorazioni a disposizione.

L'azienda italiana ha ridotto a cinque il numero di mescole a disposizione in questa stagione, rispetto alle sette del 2018.

La Pirelli userà solamente tre colori per identificare gli pneumatici nei weekend di gara del 2019: quelle bianche saranno le gomme più dure, le gialle le medie e le rosse le più morbide tra quelle a disposizione.

Questi colori saranno utilizzati anche nel corso dei test di Barcellona, ma essendoci a disposizione più mescole che colori, saranno contrassegnate in maniera differente per essere riconoscibili:

C1 (la più dura): sarà contrassegnata con il marchio Pirelli bianco, ma senza le linee sulla parte esterna del pneumatico.

C2: sarà contrassegnata con il marchio bianco completo.

C3: sarà contrassegnata con il marchio giallo completo

C4: sarà contrassegnata con il marchio rosso completo

C5 (la più morbida): Sarà contrassegnata con il marchio Pirelli rosso, ma senza le linee sulla parte esterna del pneumatico.

Inizialmente, la Pirelli aveva considerato l'ipotesi di continuare con il sistema con un colore differente per ogni mescola per i test. Tuttavia, ha deciso adattarsi al sistema dell'intera stagione 2019 per evitare di creare ulteriore confusione.

Rispetto all'anno scorso, la C1 è la più dura della gamma ed equivale alla hard 2018, mentre la C5 è la più morbida della gamma ed equivale all'hypersoft 2018.

Squadre e media sapranno in anticipo quali mescole saranno selezionate in ogni Gran Premio, ma il nuovo sistema è progettato per rendere più facile l'identificazione delle mescole da parte dei tifosi.

Articolo successivo
Ghosn ha dato le dimissioni: non è più presidente né amministratore delegato di Renault

Articolo precedente

Ghosn ha dato le dimissioni: non è più presidente né amministratore delegato di Renault

Articolo successivo

Renault: Senard nuovo presidente e Bolloré nominato nuovo amministratore delegato

Renault: Senard nuovo presidente e Bolloré nominato nuovo amministratore delegato
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Autore Scott Mitchell