Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
06 Ore
:
08 Minuti
:
03 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
118 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
132 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
146 giorni

Pirelli 2021 da 18: sarà la Renault a farle debuttare al Ricard

condividi
commenti
Pirelli 2021 da 18: sarà la Renault a farle debuttare al Ricard
Di:
20 lug 2019, 17:49

Nel test in programma al Castellet il 12 e 13 settembre dovrebbe essere il team di Enstone a collaudare gli pneumatici prototipo da 18 pollici per il 2021. Poi toccherà anche a McLaren e Mercedes che hanno preparato una "mule car" apposta.

Le gomme Pirelli di Formula 1 da 18 pollici faranno il loro debutto in pista il 12 e 13 settembre al Paul Ricard. Stando alle indiscrezioni raccolte da Motorsport.com la squadra che sarebbe stata incaricata di questa prima uscita che segna l’avvio di una nuova era dovrebbe essere la Renault.

La Casa francese, infatti, con McLaren e Mercedes ha aderito alla proposta del fornitore unico di pneumatici di realizzare una “mule car” specifica per questo collaudo funzionale con sospensioni completamente riviste in funzione dei cerchi più grandi con le gomme ribassate.

Lotus E22 con pneumatici Pirelli da 18 pollici mostrate nel 2014

Lotus E22 con pneumatici Pirelli da 18 pollici mostrate nel 2014

Photo by: Sutton Images

La Pirelli sta studiando pneumatici che dovranno essere in grado di garantire ai piloti di lottare uno in scia all’altro per cui dovranno disporre di una finestra di funzionamento più aperta senza il rischio di repentini surriscaldamenti.

L’insieme delle novità porterà ad una vera e propria rivoluzione: i dati di simulazione oggi disponibili dicono che le F1 2021 dovrebbero nascere con un carico aerodinamico simile a quello delle monoposto odierne (che sono già quelle con la maggiore downforce della storia), ma che, grazie all’adozione dell’effetto suolo, avranno uno sviluppo importante in materia d carico verticale, per cui gli pneumatici continueranno a essere protagonisti nella definizione delle prestazioni.

La Renault, incapace finora di effettuare un importante salto di qualità per avvicinarsi ai tre top team, nonostante gli importanti investimenti realizzati a Enstone e Viry Chatillon per rendere le strutture vincenti, non ha esitato un istante per essere la prima squadra a trarre in pista delle sensazioni sulle gomme da 18 pollici e raccogliere dei dati.

È chiaro che le informazioni telemetriche saranno condivise dai responsabili Pirelli con tutte le squadre, ma le indicazioni che possono arrivare dal pilota vanno certamente oltre i numeri che risulteranno dai sensori e dai computer.

Articolo successivo
Alfa Romeo, Vasseur insiste: "Giovinazzi non è sotto pressione"

Articolo precedente

Alfa Romeo, Vasseur insiste: "Giovinazzi non è sotto pressione"

Articolo successivo

F1, regole 2021: per trovare le zone grigie ecco un pool di esperti

F1, regole 2021: per trovare le zone grigie ecco un pool di esperti
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Renault F1 Team
Autore Franco Nugnes