Una microfrattura alla caviglia destra per Kubica?

Una microfrattura alla caviglia destra per Kubica?

Per ora non ci sono conferme ufficiali e le voci sono due: l'altra parla di frattura della tibia

C'è un sottile velo di mistero intorno all'infortunio capitato ieri a Robert Kubica. Al momento il pilota polacco non è legato a nessun team di Formula 1, in quanto il suo contratto con la Lotus Renault è scaduto al termine del 2011, dunque, gli unici a poter rilasciare una comunicazione ufficiale a riguardo sono lui e il manager Daniele Morelli. Per il momento però le loro bocche sembrano essere cucite. L'unica cosa certa è che Kubica si è nuovamente infortunato alla gamba destra, quella lesionata nel terribile incidente avvenuto quasi un anno fa alla Ronde di Andora, scivolando sul fondo ghiacciato nei pressi della sua casa in Toscana. Una conferma del nuovo problema fisico l'ha data indirettamente Fernando Alonso, facendogli gli auguri di pronta guarigione durante la conferenza stampa di questa mattina a Madonna di Campiglio: i due sono molto amici, quindi è facile ipotizzare che ci possa anche essere stato un contatto. Piuttosto ad essere poco chiara è la natura dell'infortunio, perchè nella mattinata di oggi hanno preso piede due voci differenti: una parla di una microfrattura alla caviglia destra, mentre l'altra addirittura di una riapertura della frattura alla tibia destra che si era venuta a creare a causa dell'incidente di Andora. E' chiaro che sarebbe sicuramente più allarmante la seconda ipotesi, ma in entrambi i casi comunque si parla di un circa un mese di gesso prima di poter ricominciare con la riabilitazione per la gamba. Quindi, inevitabilmente, il suo ritorno al volante di una vettura da corsa torna a farsi più lontano nel tempo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie