Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
55 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
98 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
108 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
171 giorni
02 set
Prossimo evento tra
178 giorni
09 set
Prossimo evento tra
185 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
206 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
270 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
279 giorni

Doccia fredda McLaren: penalità per Sainz e Norris

Il pilota spagnolo ha ostacolato Sergio Perez ed è stato ritenuto colpevole dai commissari che lo hanno penalizzato con l'arretramento di tre posizioni sullo schieramento di partenza.

Doccia fredda McLaren: penalità per Sainz e Norris

E’ stato un sabato da dimenticare per la McLaren ad Istanbul. Sia Carlos Sainz che Lando Norris sono stati penalizzati al termine delle qualifiche ed entrambi i piloti dovranno scattare domani dalle retrovie.

Il pilota spagnolo, dopo aver faticato a trovare il giusto feeling con il tracciato dell’Istanbul Park sin dal venerdì, ha chiuso la sessione di qualifica con il tredicesimo tempo ed un ritardo da Max Verstappen, autore del miglior crono in Q2, di ben 5 secondi.

Per il futuro pilota della Ferrari, però, la situazione è peggiorata subito dopo la fine delle sessione. Sainz e Sergio Perez sono stati convocati dai commissari per una manovra dello spagnolo ritenuta scorretta con la quale ha impedito al messicano, impegnato nel giro veloce, di migliorarsi.

Carlos ha tenuto alle proprie spalle la Racing Point di Perez per buona parte del giro nonostante fosse stato avvisato dal suo team della presenza alle sue spalle del messicano.

I commissari hanno così deciso di punire il pilota della McLaren con l’arretramento di tre posizioni sulla griglia di partenza ed un punto di penalità sulla patente.

In casa McLaren, però, le sorprese amare non sono finte. Anche Lando Norris, infatti, è stato punito con l’arretramento di 5 posizioni in griglia per non aver rallentato sufficientemente nel Q1 quando sono state esposte le doppie bandiere gialle a causa dell’uscita di pista di Latifi in curva 8.

I commissari hanno rilevato come Norris abbia effettivamente rallentato nel settore incriminato per poi tornare a spingere e chiedere al team se avrebbe dovuto abortire il giro.

Dal muretto gli è stato risposto di restare in pista visto il miglioramento delle condizioni della pista, ma al termine del Q1 proprio quel giro è stato il migliore in assoluto del pilota della McLaren e per questa ragione è stato deciso di punire l’inglese con l’arretramento di 5 posizioni in griglia.

A seguito delle penalità inflitte ai due piloti McLaren la griglia di partenza della gara di domani è stata rivista. Sebastian Vettel, Charles Leclerc, Pierre Gasly e Kevin Magnussen hanno guadagnato una posizione e scatteranno, rispettivamente, dalla undicesima, dodicesima, tredicesima e quattordicesima casella, mentre Norris prenderà il via dalla quindicesima posizione davanti al suo compagno di team.

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
3/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
6/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
7/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
9/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
11/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
13/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
14/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, ai box

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, ai box
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
17/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
18/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
20/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
21/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
22/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condividi
commenti
Racing Point: è un giapponese il... segreto di Stroll

Articolo precedente

Racing Point: è un giapponese il... segreto di Stroll

Articolo successivo

Fotogallery F1: le qualifiche del GP di Turchia

Fotogallery F1: le qualifiche del GP di Turchia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Turchia
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Carlos Sainz Vázquez de Castro
Team McLaren
Autore Marco Di Marco