Ocon: "Mentalità Alpine pronta per la lotta al vertice"

Il pilota francese ha ricordato le emozioni vissute al termine del GP di Ungheria ed ha affermato come in questa stagione la Alpine sia cresciuta nella gestione gara e come adesso sia pronta per sfidare i top team.

Ocon: "Mentalità Alpine pronta per la lotta al vertice"

Il Gran Premio di Ungheria 2021 resterà a lungo impresso nella memoria di Esteban Ocon. Il pilota francese, infatti, è riuscito a sfruttare il caos provocato dall’arrivo della pioggia poco prima del via, e dallo strike multiplo poco dopo la partenza, per conquistare il primo successo in F1 in carriera.

La vittoria di Ocon ha consentito alla Alpine di celebrare la prima vittoria come brand nella massima categoria e grazie anche a questo trionfo, oltre al terzo posto ottenuto da Fernando Alonso in Qatar, il team francese è riuscito a precedere nel Costruttori la AlphaTauri.

Dello stesso autore, leggi anche:

Rivivendo quella indimenticabile giornata estiva, Ocon ha affermato come quel successo gli abbia dato una notevole iniziazione di fiducia ed abbia spazzato via molta pressione che all’epoca gravava sul team.

“È stata una sensazione grandiosa e sono contento di aver ottenuto quel risultato anche per il team. È stata la prima vittoria per il gruppo Renault del suo ritorno in Formula 1 e spero che il prossimo successo si realizzi molto presto.”.

“Al momento non abbiamo molta pressione su di noi e sappiamo cosa si prova a vincere. Adesso dobbiamo solo fare del nostro meglio per fare in modo che accada daccapo”.

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Ocon ha poi ammesso come la squadra abbia fame di vittorie, ma si è detto consapevole come il gap dai team di vertice debba ancora essere colmato.

“Tutti i ragazzi della squadra erano molto contenti per quel successo. Per molti di loro si è trattata della prima vittoria in F1 e tutti noi vogliamo rivivere altre sensazioni simili”.

“Siamo consapevoli che ci attende un lungo percorso e che dovremo lavorare duramente, ma giorni simili ti fanno sentire orgoglioso di aver vissuto un momento del genere circondato da persone così talentuose”.

Per la Alpine anche quella appena trascorsa è stata una stagione di transizione in attesa della rivoluzione regolamentare che caratterizzerà la F1 a partire da quest’anno.

Nonostante ciò, Ocon si è detto soddisfatto di come il team sia riuscito a capitalizzare ogni opportunità che si è presentata ed il francese ha apprezzato il grande passo avanti compiuto dalla squadra in termini di gestione gara.

“È quello che volevamo. Sapevamo di non avere a disposizione la vettura più veloce o il pacchetto complessivamente più competitivo, ma siamo stati bravi a cogliere ogni opportunità che si è presentata come accaduto a Budapest, ma anche in Qatar con Fernando”.

“Il nostro obiettivo era quello di essere al top nelle fasi operative e ci siamo riusciti già nel 2021. Credo che dobbiamo essere orgogliosi di questo perché quando avremo una vettura competitiva saremo in grado di lottare contro i team di vertice senza paura”.

condividi
commenti
F1 | Williams vince il lodo contro ROKiT e recupera 35,7 milioni!
Articolo precedente

F1 | Williams vince il lodo contro ROKiT e recupera 35,7 milioni!

Articolo successivo

Steiner: “Sorpreso che Haas abbia ridotto il gap a fine stagione”

Steiner: “Sorpreso che Haas abbia ridotto il gap a fine stagione”
Carica i commenti