Norris: "La Ferrari può stare davanti alla McLaren facilmente"

Lando Norris crede che i rivali della Ferrari possano stare facilmente davanti alla McLaren se riuscissero a risolvere i loro problemi relativi al passo gara.

Norris: "La Ferrari può stare davanti alla McLaren facilmente"

La McLaren attualmente occupa il terzo posto nella classifica Costruttori con 120 punti, mentre la Ferrari è ferma a quota 108.

Dopo una gara disastrosa in Francia, la Ferrari ha disputato una buona corsa in Austria lo scorso fine settimana, con Carlos Sainz che ha chiuso sesto e Charles Leclerc che ha rimontato fino al settimo posto dopo un pit stop fuori programma al primo giro.

Norris ha proseguito invece la sua striscia di risultati positivi, chiudendo quinto, ma la domenica difficile di Daniel Ricciardo ha permesso alla squadra di Maranello di recuperare qualche punto.

Il pilota della McLaren teme che la Ferrari possa avere il sopravvento su alcuni tracciati, soprattutto se dovesse risolvere i problemi di gestione degli pneumatici che l'hanno ostacolata quest'anno.

"Loro stanno avendo tanti alti e bassi", ha detto quando gli è stato chiesto da Motorsport.com della battaglia tra McLaren e Ferrari. "Non è che siano in difficoltà ad ogni gara. Penso che il Paul Ricard sia stato particolarmente negativo per loro. Ma molte piste sono più adatte a loro che a noi".

Leggi anche:

"Considerando quanto faticano sui rettilinei, sul GPS sono tra i migliori in curva, simili a Mercedes e Red Bull in tanti punti".

"Quindi sono la nostra grande minaccia al momento. Stiamo ancora lavorando duramente, ecco perché non stiamo dando nulla per scontato al momento. E dobbiamo ancora continuare a migliorare la macchina, perché una volta che avranno messo insieme potranno stare facilmente davanti a noi. E' dura".

Norris ha indicato la velocità sul giro secco della Ferrari come una parte fondamentale di questa minaccia. "Penso che la maggior parte delle volte ci abbiano battuto in qualifica quest'anno e sono stati in pole due volte".

"Questo dimostra che hanno una buona macchina e, non appena avranno risolto i loro problemi in gara, voleranno. Per certi versi si potrebbe dire che hanno una vettura migliore della nostra in certe piste e situazioni. In altri invece è migliore la nostra, quindi vedremo".

Norris però ha spiegato che la battaglia con la Ferrari sta anche offrendo una grande motivazione extra a tutti gli uomini della McLaren.

"Una sfida è sempre buona", ha detto. "Rende tutto più eccitante, fa lavorare la squadra duramente, e l'unica volta che non ti piace è quando ti battono. Mantiene tutti concentrati, ma non vuoi nemmeno che sia troppo difficile. Mi piace perché ti spinge a superare i limiti. Speriamo di batterli anche la settimana prossima", ha concluso.

condividi
commenti
Allison: "Mercedes non fermerà lo sviluppo della W12"
Articolo precedente

Allison: "Mercedes non fermerà lo sviluppo della W12"

Articolo successivo

Ricciardo: la freccia spuntata della McLaren

Ricciardo: la freccia spuntata della McLaren
Carica i commenti