F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Newey ha ammesso di aver copiato ad Austin il fondo della Ferrari

condividi
commenti
Newey ha ammesso di aver copiato ad Austin il fondo della Ferrari
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
26 ott 2018, 18:26

Il tecnico tecnico Red Bull non ha fatto mistero che i piccoli deviatori di flusso apparsi sul fondo della Red Bull RB14 sono stati copiati ad Austin. Sono stati fatti con materiale in prototipazione rapida e i pezzi sono stati incollati e poi "strappati" via dopo il breve test.

Adrian Newey non ne ha fatto mistero a Città del Messico: i deviatori di flusso che sono comparsi sul fondo della Red Bull di Max Verstappen sono una clamorosa copiatura che la squadra di Milton Keynes ha fatto della soluzione provata nella prima sessione di prove libere del GP degli Stati Uniti sulla Ferrari SF71H di Kimi Raikkonen.

Sulla Rossa abbiamo visto tre file di piccoli deviatori di flusso messi a interrompere i binari che caratterizzano il bordo d'uscita laterale della Rossa, mentre sulla Red Bull gli elementi erano solo due. 

Leggi anche:

I profili apparsi sulla RB14 non erano in composito, ma sono stati realizzati con materiale in prototipazione rapida e incollati ad un vecchio fondo. Il team inglese ha dimostrato una rapidità di esecuzione impressionante perché Max Verstappen è riuscito a effettuare un run in pista per la raccolta dati di questa soluzione che poi è stata “strappata” senza troppi complimenti con le mani dai meccanici, prima che l’olandese riprendesse la pista con la versione standard con la quale poi ha ottenuto il miglior tempo nella sessione di apertura.

Si tratta di esperimenti che possono essere finalizzati alla macchina 2019, ma la Ferrari ha voluto che a provare il fondo con i deviatori di flusso fosse prima Kimi Raikkonen e poi la soluzione, accompagnata anche dal nuovo bargeboard che era stato “parcheggiato” ad Austin, è stato testato anche da Sebastian Vettel. 

 
Articolo successivo
Tecnica GP Messico: guardando il lato B delle F1 si possono capire molte cose

Articolo precedente

Tecnica GP Messico: guardando il lato B delle F1 si possono capire molte cose

Articolo successivo

Tatiana Calderon farà il suo debutto su una F1 con la Sauber Alfa Romeo martedì in Messico

Tatiana Calderon farà il suo debutto su una F1 con la Sauber Alfa Romeo martedì in Messico
Carica i commenti