Nessuna squadra vuole entrare in Formula 1

Nessuna squadra vuole entrare in Formula 1

Il bando della FIA per riaprire le iscrizioni pare che vada deserto per la paura dei costi

La FIA ha riaperto il bando per ammettere una dodicesima squadra di Formula 1 che si chiuderà ufficialmente il 3 gennaio alle ore 17 nella speranza di trovare un nuovo iscritto che abbia l’intenzione di partecipare ad alto livello al campionato di F.1 a partire dal 2015 o dal 2016 fino al 2020 incluso. Questi erano i desiderata della Federazione Internazionale, ma da quanto si percepisce in Place de la Concorde, falliti i tentativi di coinvolgere un marchio del Gruppo VW nel Circus (Audi o Porsche), il bando che dovrebbe essere accompagnato da un bonfico di 5000 sterline non rimborsabile potrebbe andare deserto. La preoccupazione della FIA, infatti, è che ci siano troppe squadre con una situazione finanziaria in sofferenza alla vigilia di un campionato che imporrà un aumento delle spese con l'adozione dei motori V6 Turbo in luogo degli otto cilindri aspirati. L'idea, quindi, di coinvolgere delle forze nuove non era sbagliata, ma chi si è avvicinato per chiedere informazioni ha chiesto delle garanzie sul promesso taglio dei costi che sarà ancora oggetto di lunghe discussioni regolamentari.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie