Motorsport Heroes: Massa e la sua grande occasione in F1 con la Ferrari

In Motorsport Heroes, il lungometraggio diretto da Manish Pandey e disponibile su Motorsport.tv, quattro leggende del nostro sport condividono successi, fallimenti, lotte personali ed incidenti. Oggi ascoltiamo da Felipe Massa come ha avuto la sua grande occasione con la Ferrari, che lo ha poi portato in Formula 1.

La carriera di Felipe Massa è stata caratterizzata da 11 vittorie, 41 podi, 16 pole position e 15 giri veloci. Nel 2008 ha mancato il titolo mondiale solo per un punto, mentre Lewis Hamilton ha conquistato la corona con la McLaren all’ultimo giro dell’ultima gara della stagione, ad Interlagos.

In questa clip tratta dal film, Massa rivela come è iniziato il contatto con la Ferrari e come ha dovuto mantenere il segreto per tutti, ad eccezione della propria famiglia.

“Ho vinto il campionato italiano ed europeo [Formula Renault 2.0] nello stesso anno – afferma Massa – quindi avevo tante persone che volevano propormi un contratto. Questo ragazzo ha organizzato un incontro per me a Maranello con la Ferrari. Io non lo sapevo, ma loro avevano visto tutto quello che facevo, test, telemetria, gare...tutto”.

“Hanno detto ‘Ok, quello che ora faremo sarà farti un contratto come giovane pilota Ferrari’ – una cosa mai fatta prima – ‘ma non potrai dirlo a nessuno, deve essere un segreto’.

Felipe Massa

Felipe Massa

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

“Così ho firmato un contratto per otto anni con la Ferrari ma non potevo raccontarlo a nessuno! Solo alla mia famiglia. È stato davvero difficile”.

“Poi ho corso con la Sauber, che aveva ancora motori Ferrari. Successivamente ho ricevuto una chiamata che mi diceva che la Ferrari aveva preso una decisione ed aveva scelto me. Quindi ho corso per la Ferrari nel 2006. Per me è stato un sogno diventato realtà”.

Pandey, autore anche del pluripremiato film Senna, nei 11 minuti di lungometraggio Motorsport Heroes intervalla racconti dei piloti con immagini d’archivio e testimonianze di prima mano.

Per vedere il film completo, abbonati a Motorsport.tv a 4,50€ al mese

condividi
commenti
Montezemolo: "Leclerc è forte, spero non si monti la testa"

Articolo precedente

Montezemolo: "Leclerc è forte, spero non si monti la testa"

Articolo successivo

Soluzioni vietate come il DAS: la Brabham col ventilatore

Soluzioni vietate come il DAS: la Brabham col ventilatore
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Charles Bradley