Minardi Day, Caffi racconta in video: "Che emozione guidare la Ferrari 312 B3!"

Il bresciano di 53 anni, al via di 75 GP di F.1 con Osella, Scuderia Italia e Footwork, spiega quali emozioni ha provato infilandosi nell'abitacolo di Clay Regazzoni: "Quei piloti erano eroi, perché l'automobilismo richiedeva ancora coraggio".

Minardi Day, Caffi racconta in video: "Che emozione guidare la Ferrari 312 B3!"
Ferrari 312 B3 di Clay Regazzoni
Ferrari 312 B3 di Clay Regazzoni
Ferrari 312 B3 di Clay Regazzoni
Ferrari 312 B3 di Clay Regazzoni

Alex Caffi sulla Ferrari 312 B3. Si proprio la Rossa di Clay Regazzoni! Quella del 1974 rifatta da Mauro Forghieri che ha rilanciato le sorti della squadra del Cavallino dopo il disastro dell'anno precedente con la monoscocca realizzata dagli inglesi di Thompson vincendo 3 GP e conquistando 10 podi.

Il pilota bresciano ha accetto con grande piacere l'invito di Gian Carlo Minardi di guidare all'Enzo e Dino Ferrari in occasione dell'Historic Memorial Day e non ha perso l'occasione di infilarsi nella monoposto che ha lattotato per il titolo mondiale del 1974 fino all'ultimo GP di Watkins Glen.

Il bresciano, 53enne, accompagnato dal figlio Valentino che ha voluto fare il "meccanico" della macchina del padre, racconta a Motorsport.com qual è stata l'emozione di condurre una macchina di una generazione precedente alla sua che è stata capace di regalargli emozioni incredibili.

Alex in carriera ha disputato 75 GP correndo con Osella, Scuderia Italia e Footwork dal 1986 al 1991 e come migliore risultato aveva ottenuto un quarto posto nel GP di Monaco del 1989 con la Dallara BMS 189 - Ford. Oggi il lombardo gestisce un proprio team che corre anche nel Mini Challenge e ogni tanto si esibisce in qualche gara in salita.

Ecco l'interessante intervista che Caffi ha lasciato a Motorsport.com dopo aver guidato all'Enzo e Dino Ferrari la Ferrari 312 B3...

 

condividi
commenti
Video Minardi Day: Gian Carlo pronto a guidare la M192 a Imola
Articolo precedente

Video Minardi Day: Gian Carlo pronto a guidare la M192 a Imola

Articolo successivo

Minardi Day: a Imola la rimpatriata dei ferraristi Rivola e Resta

Minardi Day: a Imola la rimpatriata dei ferraristi Rivola e Resta
Carica i commenti