Migliorata la sicurezza ad Interlagos

Migliorata la sicurezza ad Interlagos

Nel tratto finale sono stati montati 225 metri di "Softwall"

Gli organizzatori del Gp del Brasile hanno lavorato duramente per migliorare la sicurezza del tracciato di Interlagos nel suo tratto più pericoloso, cioè nella zona della velocissima curva a sinistra che si trova prima dell'ingresso dei box. In quel tratto infatti perse la vita Ricardo Sperafico in un tremendo incidente avvenuto durante una gara di stock car nel 2007. Per cercare di evitare che si possa verificare nuovamente una cosa del genere in futuro, le protezioni con le gomme sono state sostituite con 225 metri di "softwall", un composto di schiuma e cavi d'acciaio studiato per evitare che le vetture possano rimbalzare in pista. Non bisogna poi dimenticare il violento incidente di cui furono vittime Mark Webber e Fernando Alonso nel 2003, nelle fasi finali del Gp di Formula 1, in cui fortunatamente uscirono entrambi illesi.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie