Schumacher torna a casa: c'è la conferma della Kehm

Schumacher torna a casa: c'è la conferma della Kehm

La sua portavoce ha parlato di nuovi progressi, ma di un percorso di riabilitazione ancora lungo e duro

Dopo oltre otto mesi di ricovero a cavallo tra Grenoble e Losanna, finalmente Michael Schumacher potrà fare ritorno a casa. A dare l'annuncio è stata Sabine Kehm, portavoce del 7 volte campione del mondo, che sta ancora lottando per recuperare dalle conseguenze di un grave incidente sugli sci avvenuto lo scorso 29 dicembre a Meribel.

"La riabilitazione di Michael Schumacher continuerà a casa. Nel corso delle settimane e dei mesi passati ha fatto dei progressi considerata la gravità della lesione, ma ha davanti ancora un lungo e duro percorso" ha spiegato la Kehm.

E poi ha aggiunto: "Queste sono informazioni generali e tirare conclusioni che lo stato di salute è fortemente cambiato sarebbe falso. Inoltre non sarà necessario realizzare alcuna costruzione sul terreno di casa Schumacher".

Nella nota poi c'era un rigraziamento anche per la struttura che lo aveva accolto a Losanna, dove "Schumi" è stato trasferito subito dopo il risveglio dal lungo periodo di coma per iniziare il percorso riabilitativo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie