Mercedes: poche novità, ma il pacchetto è stato ottimizzato meglio che nei test

condividi
commenti
Mercedes: poche novità, ma il pacchetto è stato ottimizzato meglio che nei test
Di:
15 mar 2019, 10:57

Bottas ad appena 48 millesimi da Hamilton. Le due W10 davanti a tutti con un margine di otto decimi. La Mercedes ha iniziato la stagione con il vento in poppa, ma Valtteri è realista: "Non credo che la la velocità della Ferrari sia improvvisamente scomparsa...".

Quando le giornate vanno come oggi ad Albert Park, Lewis Hamilton decide spesso di metterla sul filosofico. “È davvero bello tornare in pista”, “il tempo (non quello sul giro, ma il meteo) è fantastico”, “il pubblico è stupendo”, “guidare la macchina oggi mi ha dato sensazioni positive”, “questo è ciò che amo fare”.

Quando è così, vuol dire che le cose vanno bene, e le curve amiche dell'Albert Park hanno confermato ancora una volta di essere una palestra perfetta per il talento del campione del Mondo.

Il tutto, però, stona un po' con le dichiarazioni della vigilia, ovvero “...andiamo a Melbourne sperando che la Ferrari non ci bastoni troppo”, ma questo fa parte del gioco.

Fortunatamente Valtteri Bottas è corso in aiuto nella lettura della giornata, ed il finlandese ha confermato di essere stato sorpreso dal comportamento della W10.
“Mi sono divertito – ha commentato – la monoposto l’ho sentita molto meglio rispetto ai test di Barcellona. Non abbiamo portato in pista tante componenti nuove, ma siamo stati in grado di ottimizzare il pacchetto in modo più efficiente rispetto ai test pre-campionato”.

Leggi anche:

Con le mescole più morbide e le temperature più elevate la Mercedes si è adattata subito molto bene, confermandosi competitiva sul giro veloce e nelle simulazioni di gara, con compound soft e medie.
“Non posso che essere soddisfatto di questa giornata – ha proseguito Bottas – ma è anche necessario ricordare che stiamo parlando delle prove del venerdì. Non abbiamo ancora visto le performance delle altre squadre, per questo è necessario aspettare domani".

"So quanto potremo migliorare noi, sia in qualifica che in gara (e questo sembra un avvertimento), ma non possiamo sapere quale sarà il salto in avanti dei nostri avversari. La Ferrari è stata molto forte nei test invernali e non credo che la loro velocità sia improvvisamente scomparsa. Forse oggi in FP2 hanno provato qualcosa di diverso, perché nella sessione del mattino erano molto veloci. Aspettiamo domani”.

La prudenza è d’obbligo, ma il calcio d’inizio della stagione Mercedes sembra essere andato nella giusta direzione.

A dire il vero un problema Hamilton lo ha avuto, rivelandolo dopo la sessione FP2:
“Alla curva 13 in effetti c’è un problema – ha raccontato – in quel punto arrivava sotto il casco un deciso odore di hamburger e patatine fritte, davvero un cattivo odore”.

Da buon vegano Lewis ha ormai da anni eliminato dalla sua alimentazione il menu tipico di Albert Park, ma questo è un ‘problema’ con cui il campione del mondo dovrà convivere tutto il weekend. Domani e domenica gli organizzatori hanno già fatto sapere che ci sarà il ‘tutto esaurito’.

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/21

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
2/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
3/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
4/21

Foto di: Steven Tee / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
5/21

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
6/21

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Un meccanico Mercedes a lavoro nel box con una macchina fotografica

Un meccanico Mercedes a lavoro nel box con una macchina fotografica
7/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Esteban Ocon, Mercedes AMG F1

Esteban Ocon, Mercedes AMG F1
8/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Il naso della Mercedes AMG F1 W10

Il naso della Mercedes AMG F1 W10
9/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Toto Wolff, Direttore Esecutivo, Mercedes AMG

Toto Wolff, Direttore Esecutivo, Mercedes AMG
10/21

Foto di: Sam Bloxham / LAT Images

Ala anteriore della Mercedes AMG F1 W10

Ala anteriore della Mercedes AMG F1 W10
11/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dello scarico

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dello scarico
12/21

Foto di: Erik Junius

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, con la sagoma della sua faccia

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, con la sagoma della sua faccia
13/21

Foto di: Steve Etherington / LAT Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
14/21

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
15/21

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
16/21

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, parla con i media

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, parla con i media
17/21

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
18/21

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, firma la parete del GP d'Australia

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, firma la parete del GP d'Australia
19/21

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, firma autografi ai tifosi

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, firma autografi ai tifosi
20/21

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Un meccanico Mercedes a lavoro nel box con una macchina fotografica

Un meccanico Mercedes a lavoro nel box con una macchina fotografica
21/21

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Articolo successivo
Ferrari: dopo i bluff Mercedes nei test, tocca alla Rossa recitare la sua parte

Articolo precedente

Ferrari: dopo i bluff Mercedes nei test, tocca alla Rossa recitare la sua parte

Articolo successivo

Albon: "L'inesperienza ha giocato un ruolo fondamentale nel mio incidente nelle Libere"

Albon: "L'inesperienza ha giocato un ruolo fondamentale nel mio incidente nelle Libere"
Carica i commenti
Be first to get
breaking news