Mercedes mantiene la promessa: Grosjean proverà la W10

Il francese si esibirà al volante della monoposto campione del mondo 2019 in occasione del Gran Premio di Francia, poi l'avrà a disposizione per un'intera giornata di test al Paul Ricard nella giornata del 29 giugno.

Mercedes mantiene la promessa: Grosjean proverà la W10

Toto Wolff manterrà la promessa fatta a Romain Grosjean. Subito dopo il terribile incidente di Sakhir, il team principal della Mercedes aveva pubblicamente dichiarato la sua disponibilità a far provare a Grosjean una delle monoposto del team campione del Mondo pur di non lasciare il Bahrain come ultimo atto della carriera di Romain in Formula 1.

La promessa verrà mantenuta, e il 29 giugno Grosjean avrà a disposizione la W10 vincitrice dei mondiali 2019 per un’intera giornata al Paul Ricard. Due giorni prima scenderà in pista con la stessa monoposto per una serie di giri che anticiperanno la partenza del Gran Premio di Francia. Grosjean, che in questa stagione corre nella serie IndyCar per Dale Coyne, si è già recato nella sede di Brackley lo scorso 30 marzo, preparando il sedile e provando la vettura 2019 al simulatore.

“Sono davvero entusiasta di poter tornare al volante di una Formula 1 – ha commentato il pilota francese - sarà un'opportunità davvero speciale avere a disposizione una Mercedes campione del mondo. Sono molto grato a Toto per l'opportunità, la prima volta che ho sentito parlare di questa possibilità ero nel mio letto d'ospedale in Bahrain! Toto ne parlò con i media, e devo dire che leggere quelle parole mi rallegrò molto. Sarà anche emozionate poter fare qualche giro prima del via del Gran Premio di Francia, non vedo davvero l’ora!”.

“L’idea è venuta poco dopo l’incidente in Bahrain – ha commentato Wolff – non volevamo che quello restasse il suo ultimo momento in una monoposto in Formula 1. Conosco Romain dai tempi in cui era in Formula 3, lo ricordo bene quando vinse il campionato. Ha avuto una lunga carriera di successo in Formula 1 e volevamo assicurarci che i suoi ricordi finali fossero al volante di una monoposto campione del mondo. Non vedo l’ora di ascoltare il feedback che ci darà Romain sulla W10”.

Grosjean salirà sulla monoposto che ha permesso a Lewis Hamilton di conquistare il suo sesto titolo mondiale, e il pilota inglese è pronto ad accoglierlo nel box Mercedes durante il weekend del Gran Premio di Francia “Sono davvero felice di vedere Romain tornare al volante di una Formula 1 – ha commentato Hamilton – è stato un enorme sollievo vedere che si è ripreso del tutto dopo il suo terribile incidente. Non vedo l'ora di incontrarlo al Paul Ricard e accoglierlo nel team il fine settimana, anche se credo che sarà concentrato sulla W10!”.

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
1/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
2/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
3/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
4/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
5/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG e Romain Grosjean, Mercedes
Toto Wolff, Executive Director (Business), Mercedes AMG e Romain Grosjean, Mercedes
6/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
7/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
8/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
9/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

Romain Grosjean, Mercedes
Romain Grosjean, Mercedes
10/10

Foto di: Mercedes GP Petronas Formula One Team

condividi
commenti
Ceccarelli: "Ci sono campioni che non sono in comort zone"
Articolo precedente

Ceccarelli: "Ci sono campioni che non sono in comort zone"

Articolo successivo

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"
Carica i commenti