Formula 1
25 set
FP3 in
05 Ore
:
49 Minuti
:
50 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
76 giorni

Mercedes: Hamilton e Bottas preoccupati dalle elevate temperature di Hockenheim

condividi
commenti
Mercedes: Hamilton e Bottas preoccupati dalle elevate temperature di Hockenheim
Di:

Il campione del mondo spera che domenica possa piovere per non incorrere negli stessi problemi dell'Austria, mentre Bottas ha lodato il lavoro dei tecnici nel portare un nuovo sistema di raffreddamento.

Il weekend di Hockenheim è iniziato all’insegna del gran caldo e le temperature elevate dovrebbero rimanere tali anche nella giornata del venerdì, mentre un drastico cambiamento è atteso sabato e domenica con parecchi gradi in meno ed il rischio pioggia.

La Mercedes ha apportato alcune modifiche per migliorare il raffreddamento delle proprie vetture e secondo Bottas questi accorgimenti dovrebbero consentire di abbassare di qualche grado le temperature di esercizio rispetto a quanto visto in Austria.

Chi invece sembra essere preoccupato dal clima di Hockenheim è Lewis Hamilton che a Motorsport.com ha dichiarato: “Se dovesse piovere sarà una cosa buona. Purtroppo con il design della nostra vettura non c’è molto che possiamo fare o cambiare quando le temperature esterne sono davvero elevate. Stiamo lavorando per apportare qualche piccola modifica che non farà comunque una grande differenza”.

“Se questo caldo dovesse proseguire per tutto il weekend ci troveremmo nei guai come avvenuto in Austria. Dobbiamo incrociare le dita per sperare che non accada”.

Anche Bottas spera di poter correre in condizioni di fresco e, possibilmente, bagnato: “Non abbiamo ancora disputato una intera corsa sotto la pioggia, spero possa capitare prima o poi così come spero che le temperature possano calare. Ad ogni modo, se il caldo dovesse rimanere identico non saremo l’unico team con problemi”.

“Le nuovi parti portate per migliorare il raffreddamento dovrebbero facilitarci un po’ le cose, ma sono pronto ad affrontare ogni tipo di clima. Sappiamo che la nostra auto non è la più efficiente in condizioni di caldo estrema, ma abbiamo portato alcuni aggiornamenti per il raffreddamento ed un nuovo pacchetto aerodinamico. Questi accorgimenti dovrebbero migliorare le performance generali della vettura”.

Quando gli è stato chiesto di parlare nello specifico delle migliorie relative al sistema di raffreddamento Botta ha risposto: “Dopo l’Austria c’è stata una grande reazione da parte del team. Sostanzialmente abbiamo introdotto un nuovo sistema di raffreddamento che dovrebbe essere più efficiente. Non credo che domenica correremo con 40 gradi, ma penso che queste temperature le dovremo affrontare al venerdì. Vedremo come funzionerà”.

 

Aldo gradimento: ecco perché Costa non lascia Mercedes

Articolo precedente

Aldo gradimento: ecco perché Costa non lascia Mercedes

Articolo successivo

F1 Hockenheim, Libere 1: Vettel spinge le due Ferrari

F1 Hockenheim, Libere 1: Vettel spinge le due Ferrari
Carica i commenti