F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes evoluzione? No c'è una rivoluzione con le pance arretrate tipo Ferrari!

condividi
commenti
Mercedes evoluzione? No c'è una rivoluzione con le pance arretrate tipo Ferrari!
Di: Giorgio Piola
Co-autore: Franco Nugnes
28 giu 2018, 14:11

Il team di Brackley prima di metà campionato ha deciso di rifare mezza macchina, cambiando la filosofia del disegno delle fiancate, seguendo uno stile inaugurato dal Cavallino sulla SF70H. Ecco perché non è solo un'evoluzione...

Quella della Mercedes è una vera rivoluzione, altro che semplice pacchetto aerodinamico evolutivo! Ovviamente certe novità non si potevano notare prima che la W09 venisse completamente montata per essere portata in verifica.

I tecnici di Brackley hanno avuto il coraggio di rifare mezza macchina perché hanno cambiato completamente il disegno delle pance, andando incontro alla filosofia aerodinamica della Ferrari che poi ha fatto scuola su altre monoposto.

La decisione di varare una sorta di W09 B è stata presa dopo il GP di Spagna a Barcellona e sarà interessante scoprire cosa sarà provato nelle prove libere in funzione del GP di Gran Bretagna della prossima settimana e cosa, invece, verrà utilizzato nell'intero week end austriaco.

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio della pancia

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio della pancia

Photo by: Giorgio Piola

Sulla freccia d’argento è stata arretrata la bocca dei radiatori per liberare di più il passaggio d’aria verso il diffusore posteriore: la drastica modifica è stata possibile perché il cono antintrusione è stato carenato in un profilo che sostiene il deviatore di flusso a ponte e, più sotto, è apparso un profilo aggiuntivo che si estende fino al candelabro verticale costruendo quello che sulla Rossa abbiamo definito come un convogliatore di flusso.

Davanti a questa struttura è apparso un nuovo deviatore di flusso che si trova fra la parte laterale del telaio e il barge board e che non ha niente a che fare con le lunghissime "corna".

Insomma, la Mercedes ha fatto un grossissimo lavoro alla ricerca di una maggiore efficienza aerodinamica per ridurre la resistenza all’avanzamento e ha deciso di far debuttare questa nuova configurazione proprio al Red Bull Ring, tracciato dove serve un medio carico aerodinamico, ma si apprezza anche una buona penetrazione nell’aria visto che la velocità media è piuttosto alta, come sono elevate le velocità massime.

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio dell'ala anteriore

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio dell'ala anteriore

Photo by: Giorgio Piola

Davanti sono stati rivisti anche i tre convogliatori sotto all’ala anteriore che hanno lunghezze e orientamenti diversi, così come il barge board è stato modificato ai lati del T-tray con l’aggiunta di un profilino orizzontale, mentre sono state riviste le forme lanceolate al piede.

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio delle barge board

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio delle barge board

Photo by: Giorgio Piola

Insomma la Mercedes quasi a metà stagione (siamo al nono GP di ventuno in calendario) ha giocato sul tavolo della partita mondiale un jolly, nel tentativo di rompere l’equilibrio con la Ferrari che ha caratterizzato la stagione fino a questo punto. Vedremo quale sarà il responso della pista...

Prossimo articolo Formula 1
Ricciardo: "Il mio futuro? Spero di mettere nero su bianco entro le prossime 2 settimane"

Previous article

Ricciardo: "Il mio futuro? Spero di mettere nero su bianco entro le prossime 2 settimane"

Next article

Mercedes: debutta al Red Bull Ring un importante pacchetto aerodinamico!

Mercedes: debutta al Red Bull Ring un importante pacchetto aerodinamico!