Wolff annuncia: "Probabilmente Mercedes correrà ad Abu Dhabi con i fori aperti nei cerchi"

condividi
commenti
Wolff annuncia:
Jonathan Noble
Di: Jonathan Noble
23 nov 2018, 17:14

Il boss di Mercedes Motorsport dice che le W09 avranno la soluzione che tanto ha fatto parlare nelle scorse settimane, perché ormai nessuno potrà contestare i titoli già conquistati dal team di Brackley.

Se nelle ultime gare la Mercedes ha preferito evitare di utilizzare gli ormai celebri fori aperti nei cerchi sulle W09, nel weekend di Yas Marina, che ospita il Gran Premio di Abu Dhabi, il team diretto da Toto Wolff sembra disposto a rischiare e utilizzare la soluzione che - almeno in parte - ha aiutato Hamilton e il team a recuperare punti su Vettel e la Ferrari, portando a Brackley i titoli iridati 2018 di Formula 1.

Così come vi aveva anticipato Motorsport.com, il team campione del mondo in carica sembra deciso a provare questa soluzione per il resto del fine settimana, rischiando così un possibile reclamo da parte della Ferrari. 

Leggi anche:

Pur essendo stato ritenuto parzialmente legale dal dipartimento tecnico della FIA e l'uso approvato dagli steward del GP del Messico, la Mercedes ha evitato di usarli nelle gare che le hanno portato prima il titolo Piloti in Messico e poi anche nelle gare successive, in cui è arrivato l'iride Costruttori.

Con entrambi i campionato ormai messi in bacheca, Toto Wolff ha affermato di essere disposto a correre con i fori aperti sulle W09. "Li abbiamo provati nelle prove libere e decideremo poi se tenerli aperti o meno", ha dichiarato il boss di Mercedes Motorsport ai microfoni di Sky F1. "Probabilmente correremo con i fori aperti per vedere che effetto avranno sulle monoposto".

Wolff ha confermato poi di non aver usato questa soluzione nelle gare precedenti per evitare ogni possibilità di veder messa sotto accusa la vittoria nei Mondiali 2018: "Volevamo evitare polemiche. E' stato un argomento molto caldo e a dire il vero questa soluzione non piaceva alla Ferrari, ma abbiamo ottenuto il permesso dalla FIA di poterla usare".    

Leggi anche:

"Non volevamo che il campionato finisse in aula. Abbiamo visto che questa soluzione non porta a vantaggi enormi, quindi potremmo anche utilizzarla in questo fine settimana".

Wolff ha poi aggiunto: "Il campionato è deciso, dunque possiamo anche avere controversie al termine dell'ultima gara. Queste non potranno incidere in alcun modo sulle nostre vittorie mondiali del 2018". 

Articolo successivo
Ricciardo: "Il podio è realistico, la vittoria chi lo sa? Ci spero!"

Articolo precedente

Ricciardo: "Il podio è realistico, la vittoria chi lo sa? Ci spero!"

Articolo successivo

Hamilton: una reprimenda per aver superato la linea bianca fra pista e pit lane

Hamilton: una reprimenda per aver superato la linea bianca fra pista e pit lane
Carica i commenti