F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes copia Ferrari: ecco la nuova ala anteriore della W10 che cerca l'outwash

condividi
commenti
Mercedes copia Ferrari: ecco la nuova ala anteriore della W10 che cerca l'outwash
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
11 apr 2019, 09:53

Sulla W10 che è stata portata in verifica Shanghai debutta una nuova ala anteriore che abiura la filosofia costruttiva di inizio anno e si converte al concetto di Ferrari e Alfa Romeo che spingono i flussi all'esterno delle ruote anteriori.

Non ci sarà lo sviluppo di due concetti aerodinamici diversi. Alla fine quello giusto era di Alfa Romeo e Ferrari che hanno presentato le loro monoposto 2019 con l'ala anteriore che orientava i flussi all'esterno delle ruote anteriori.

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore nuova

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore nuova

Photo by: Giorgio Piola

Mercedes e Red Bull che, invece, avevano scommesso sull'inwash dei vortici, si stanno rapidamente convertendo alla filosofia dell'outwash. Il team campione del mondo ha portato a Shanghai un'ala anteriore completamente nuova che si ispira al cambiamento di concetto aerodinamico.

Leggi anche:

Già in Bahrain avevamo notato una bandella laterale che in coda era stata tagliata nella parte superiore, ma ora è stato totalmente rivisto l'andamento dei flussi per aumentare la portata d'aria che viene indirizzata all'esterno delle ruote anteriori.

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore vecchia

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore vecchia

Photo by: Giorgio Piola

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore nuova

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore nuova

Photo by: Giorgio Piola

La paratia laterale, tanto per cominciare, è più corta e nella parte terminale è leggermente arcuata verso l'esterno, onde lasciare un vero e proprio canale al passaggio dei filetti. Ma osservando con attenzione anche il profilo principale si potrà vedere come ci sia una piccola incrvatura fra il bordo d'entrata e la bandella, mentre l'ultimo profilo è più scalinato nella parte più esterna, quella verniciata di nero.

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore vecchia

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore vecchia

Photo by: Giorgio Piola

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore nuovo con il ricciolo sul profilo principale

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore nuovo con il ricciolo sul profilo principale

Photo by: Giorgio Piola

Toto Wolff, direttore di Mercedes Motorsport, aveva detto che ci sarebbero voluti diversi mesi prima che sulla W10 si potessero vedere dei cambiamenti di concetto sull'ala anteriore: in realtà la reazione dei tecnici di Brackley è stata molto repentina. Dall'ultimo test invernale di Barcellona a inizio marzo sono trascorsi solo una quarantina di giorni...

 
Articolo successivo
Fotogallery F1: team e piloti si preparano per il GP numero 1000

Articolo precedente

Fotogallery F1: team e piloti si preparano per il GP numero 1000

Articolo successivo

Hamilton: "Oggi non possiamo dire che la Ferrari sia stata più forte del 2018"

Hamilton: "Oggi non possiamo dire che la Ferrari sia stata più forte del 2018"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie