F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes copia Ferrari: apre tre soffiaggi nella parte anteriore del fondo

condividi
commenti
Mercedes copia Ferrari: apre tre soffiaggi nella parte anteriore del fondo
Di: Giorgio Piola
21 lug 2018, 10:00

La spia delle novità sulla W09 ai lati dello splitter sono stati i due soffiaggi che sono apparsi sul convogliatore di flusso montato a fianco dell'abitacolo della freccia d'argento.

La Mercedes ha portato delle piccole modifiche di dettaglio a Hockenheim, dopo che la Stella ha fatto debuttare una W09 molto evoluta in occasione del GP d'Austria al Red Bull Ring: sulla freccia d'argento in Germania sono state introdotti tre soffiaggi  (in giallo, sotto) nella parte più avanzata del fondo, quella per intenderci dove gli aerodinamici della Ferrari hanno dedicato grande attenzione nello sviluppo della SF71H.

 

Photo by: Giorgio Piola

Anche a Brackley hanno deciso di seguire la linea del Cavallino nel tentativo di incanalare più aria sotto al fondo delle monoposto di Hamilton e Bottas esasperando i concetti portati avanti fino a oggi. Per effetto di queste novità sul fondo la Mercedes ha dovuto provvedere ad aprire due soffiaggi anche sul convogliatore di aria (freccia rossa, sopra) che è montato ai lati della scocca, visto che il Regolamento Tecnico 2018 impone che si veda il cielo da sotto di ogni apertura che viene aperta sul fondo.

 

Photo by: Giorgio Piola

Sopra, il cofano motore aperto sulla deriva verticale: questa è una soluzione che la Mercede utilizza di solito quando le gare si disputano con temperature elevate per facilitare il raffreddamento della power unit con una migliore estrazione d'aria dalda.

 

Prossimo articolo Formula 1
Timori per Marchionne: convocati i consigli di Ferrari, FCA e Cnh industrial

Previous article

Timori per Marchionne: convocati i consigli di Ferrari, FCA e Cnh industrial

Next article

Hockenheim, Libere 3: sul bagnato svettano i due Sauber, Leclerc e Ericsson

Hockenheim, Libere 3: sul bagnato svettano i due Sauber, Leclerc e Ericsson
Load comments