Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
105 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
147 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
161 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
175 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: la FIA ha bocciato la nuova ala anteriore con la paratia tagliata!

condividi
commenti
Mercedes: la FIA ha bocciato la nuova ala anteriore con la paratia tagliata!
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
12 apr 2019, 11:21

La nuova soluzione montata sulla W10 nella prima sessione di prove libere è stata tolta perché non conforme alle nuove regole emanate dalla FIA dopo le "furbate" di Williams e Red Bull.

La Mercedes è costretta a modificare la paratia laterale della nuova ala anteriore. Nikolas Tombazis, commissario tecnico della FIA, è andato personalmente a controllare in pit lane la soluzione che è stata portata in Cina dal team di Brackley per correggere il passaggio d'aria verso l'esterno della ruota (outwash), mentre la freccia d'argento era nata per esaltare il ritorno all'inwash, vale a dire l'orientamento dei vortici all'interno delle ruote anteriori.

Leggi anche:

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore che la FIA ha giudicato illegale nella paratia laterale

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore che la FIA ha giudicato illegale nella paratia laterale

Photo by: Giorgio Piola

I tecnici della freccia d'argento hanno capito in fretta che l'idea di Alfa Romeo e Ferrari era la più efficiente, per cui hanno disegnato un'ala anteriore che andasse incontro al cambio di filosofia aerodinamica.

Peccato che nel frattempo la FIA ha inviato lunedì alle squadre una nuova direttiva tecnica nella quale si specificava che la bandella laterale non può essere tagliata, lasciando che lateralmente si potessero vedere i flap.

Il risultato è stato che la Mercedes è stata invitata a cambiare l'ala anteriore perché la versione presentata a Shanghai non era più conforme alle nuove normative della FIA.

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore vietata dalla FIA

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore vietata dalla FIA

Photo by: Giorgio Piola

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore legale

Mercedes W10, dettaglio dell'ala anteriore legale

Photo by: Giorgio Piola

Il problema era sorto per bloccare le soluzioni analoghe di Red Bull e Williams che erano già state notate nei primi due Gran Premi. L'intervento di Tombazis che è immortalato dall'immagine di Giorgio Piola ha di fatto ucciso la nuova soluzione Mercedes dopo che è stata usata in una prova comparativa nella prima sessione di prove libere.

L'apertura è stata pensata per favorire il passaggio di aria fra la bandella laterale e i profili dei flap, ma qualcuno di più malizioso ha lasciato intendere che la paratia priva di ancoraggio in coda poteva flettersi verso il basso all'aumentare della velocità, incrementando la downforce sull'asse anteriore.

 

 

 

Articolo successivo
Haas: l'ala posteriore della VF-19 è più scarica grazie al cucchiaio

Articolo precedente

Haas: l'ala posteriore della VF-19 è più scarica grazie al cucchiaio

Articolo successivo

Ferrari: dove osano le Rosse per andare a sfidare le Mercedes alla pari

Ferrari: dove osano le Rosse per andare a sfidare le Mercedes alla pari
Carica i commenti