McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?
Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Di:
, (WRC editor - Head of PRIME)

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Nell'ultimo baluardo emiliano prima dell'inizio della ridente terra romagnola fatta di promettenti salitelle e dolci declivi delle colline imolesi, Lando Norris ha prima solcato l'asfalto bagnato dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola con la maestria di un capitano di vascello navigato e temerario. Poi, non pago delle imprese sull'elemento liquido che per eccellenza rende le corse più complicate e incerte, ha sfoderato un passo gara secondo solo a chi lo ha preceduto sotto la bandiera a scacchi del Gran Premio dell'Emilia Romagna, ovvero gli imprendibili Max Verstappen e Lewis Hamilton. I quali, va detto, hanno fatto e probabilmente faranno un campionato a parte da qui al mese di dicembre, giocandosi il titolo iridato Piloti 2021.

Un Norris in versione "Pirati dei Caraibi", in un luogo che di caraibico ha nulla, se non il fascino che rimanda a tempi antichi, in cui su quella striscia di asfalto avvennero vittorie strepitose, duelli mozzafiato e tragedie che hanno cambiato per sempre la Formula 1 e la percezione che tutti avevano e hanno di essa. Una gara matura, veloce, coraggiosa. A tratti irresistibile, quella del britannico della McLaren, che ha attirato gran parte dei riflettori su di sé in una corsa resa luminosa da tanti, tantissimi avvenimenti. Ma andiamo con ordine.

condividi
commenti

LIVE Formula 1, Gran Premio di Francia: Gara

Seguite LIVE con Motorsport.com il Gran Premio di Francia, settimo appuntamento della Formula 1 2021 sul circuito del Paul Ricard.

Alfa Romeo: Kubica sulla C41 nelle Libere 1 del GP di Stiria

Robert Kubica sarà al volante dell'Alfa Romeo C41 nelle Prove Libere 1 del GP di Stiria. Prenderà il posto di Kimi Raikkonen andando ad affiancare nella sessione Antonio Giovinazzi.

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Strategie F1: la pioggia variabile impazzita, altrimenti un pit stop

In caso di GP di Francia asciutto la Pirelli prevede una sola sosta passando dalle medie alle hard o viceversa. Ma adesso al Paul Ricard piove per cui i parametri sono destinati a cambiare.

Mercedes: ecco come è stato modificato il brake magic

La squadra di Brackley è intervenuta sul volante-computer per proteggere il brake magic, vale a dire il pulsante posto dietro al volante che sulla W12 serve ad attivare una funzione che permette di scaldare le gomme spostando la ripartizione di frenata sull'anteriore al 90%. Ora il bottone è leggermente incavato per cui non può essere azionato in modo accidentale come è successo a Lewis a Baku.

Todt contro la Qualifying Sprint: "La F1 non ne ha bisogno"

Il presidente della FIA Jean Todt afferma pubblicamente di non vedere l'utilità della Qualifying Sprint che sarà provata quest'anno in F1, ma, allo stesso tempo, di essere curioso di vedere quali risultati darà a livello di interesse.

Gasly esulta: "AT02 perfetta nel momento opportuno"

Gasly, dopo aver patito a causa di una AT02 lontana dalle sue preferenze nelle libere al Paul Ricard, ha sfoderato una grande qualifica centrando il sesto posto: "Abbiamo fatto tante modifiche, tutte azzeccate", ha dichiarato il francese dell'AlphaTauri.

Fotogallery F1: le qualifiche del GP di Francia

Ecco le foto più belle delle qualifiche del Gran Premio di Francia, andate in scena oggi sul tracciato del Paul Ricard.

Podcast: Estoril '85, la prima magia iridata di Senna

Articolo precedente

Podcast: Estoril '85, la prima magia iridata di Senna

Articolo successivo

Wolff: "L'obiettivo eravamo noi, Aston paga un danno collaterale?"

Wolff: "L'obiettivo eravamo noi, Aston paga un danno collaterale?"
Carica i commenti