McLaren: acceso per la prima volta il V6 Renault della MCL33

condividi
commenti
McLaren: acceso per la prima volta il V6 Renault della MCL33
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
16 feb 2018, 14:18

Il team di Woking ha pubblicato un breve video che documenta la prima accensione del V6 installato sulla nuova monoposto che sarà svelata il 23 febbraio.

Fernando Alonso, McLaren, Spirit of F1 Award 2017
Stoffel Vandoorne, McLaren
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren MCL32

 

Visi tesi degli ingegneri, speranzosi che tutto andasse bene. E così è stato. A Woking, sede del team McLaren Renault di Formula 1, è stato acceso per la prima volta il nuovo "cuore" che dovrà permettere alle monoposto di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne di dimenticare la recente esperienza con Honda, che ha prodotto risultati deludenti da entrambe le parti.

Una volta terminata la prima accensione della power unit, installata nel retrotreno della nuova McLaren, è stato il momento degli applausi. La tensione è scemata e ora il team si preparerà per il 23 di questo mese, quando saranno svelate le forme della MCL33.

McLaren ha pubblicato un video sulle proprie pagine ufficiali dei social network Facebook e Twitter, con cui ha documentato il momento della prima accensione del V6 ibrido Renault (almeno per quanto riguarda la McLaren).

Ricordiamo infatti che due giorni fa la power unit francese era già stata accesa sulla R.S.18, ovvero la monoposto del team ufficiale Renault e che sarà affidata a Nico Hulkenberg e a Carlos Sainz Jr.

La MCL33 sarà ancora affidata a Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne. L'asturiano si dividerà dunque tra F.1 e WEC, correndo entrambi i Mondiali in una stagione sola. La sua speranza è di poter tornare a lottare per i piani alti del Circus iridato dopo tante stagioni ben al di sotto delle aspettative. Sarà l'anno giusto?

"Penso che la grande differenza rispetto a prima è che Renault ha molta più esperienza", ha dichiarato Matt Morris, direttore del reparto motori della McLaren. "Loro hanno lavorato molto più a lungo su questi motori rispetto a Honda, e questo è un fatto, e questo ci ha permesso di mettere assieme tutto il pacchetto molto rapidamente".

"Come dicevo, hanno tanta esperienza e possiamo dire la stessa cosa della loro fabbrica a Viry. Renault è molto più matura di Honda. Potrebbero anche avere progettisti con meno fantasia, ma hanno molta più esperienza".

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Fernando Alonso, Stoffel Vandoorne
Team McLaren
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie