Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
112 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
140 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
147 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
161 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
197 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
204 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
218 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
231 giorni

Marchionne: "Chi non porta risultati va a casa, questo vale anche per me!"

condividi
commenti
Marchionne: "Chi non porta risultati va a casa, questo vale anche per me!"
Di:
28 ago 2016, 08:51

Il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, ad una cerimonia dell'Università Luiss a Roma, ha commentato la seconda fila delle Rosse nel GP del Belgio: "La griglia non è male considerati gli errori di Raikkonen e Vettel".

Sergio Marchionne,Presidente Ferrari e CEO di Fiat Chrysler Automobiles
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H
Sergio Marchionne, Presidente Ferrari e CEO di Fiat Chrysler Automobiles e Maurizio Arrivabene, Ferr
Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H

A Sergio Marchionne è tornato il sorriso dopo le qualifiche della Ferrari nel GP del Belgio che ha messo Kimi Raikkonen a poco più di un decimo dalla pole, anche se il presidente del Cavallino non è certo il tipo che si accontenta.

Intervenuto ieri a Roma per una cerimonia dell'Università Luiss, Marchionne prima ha riservato una bacchettata ai piloti della Rossa e poi ha lanciato uno dei suoi moniti che non sta facendo dormire alcuni tecnici del Reparto Corse...
"La seconda fila al Gran Premio del Belgio non è male, visti gli errori di Raikkonen e Vettel".

Il presidente della Ferrari, insomma, lascian intendere che la Rossa aveva il potenziale per puntare alla partenza al palo, ma sono stati i due piloti a non regalargli quella soddisfazione.

E riguardo alla nuova struttura della squadra con uno staff tecnico orizzontale diretto da Mattia Binotto ha aggiunto: "L'impatto dei cambiamenti che abbiamo fatto nella scuderia comincia a farsi sentire. Insomma chi non porta risultati va via. È una regola che vale per tutti, anche per me".

Marchionne ha concluso dicendo "...abbiamo l'obbligo di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati". 

Articolo successivo
Honda cambia il terzo motore ad Alonso che paga 60 posizioni in griglia

Articolo precedente

Honda cambia il terzo motore ad Alonso che paga 60 posizioni in griglia

Articolo successivo

GP del Belgio: nuovo cordolo a Spa prima della gara!

GP del Belgio: nuovo cordolo a Spa prima della gara!
Carica i commenti