Lotus Renault: Petrov rischia il posto per il 2012

Lotus Renault: Petrov rischia il posto per il 2012

Bruno Senna sembra poter avere un maggior impatto economico sulla squadra

La posizione di Vitaly Petrov all'interno della Lotus Renault sembra farsi sempre più traballante in ottica 2012: fino a qualche settimana fa il pilota russo sembrava piuttosto tranquillo di mantenere il suo posto nella squadra di Enstone anche nella prossima stagione, ma il promettente esordio di Bruno Senna sembra aver minato queste certezze. La voce che circola con insistenza negli ultimi giorni è che il team principal Eric Boullier sarebbe attratto dall'ipotesi di creare una squadra formata proprio dal pilota brasiliano e da Romain Grosjean, qualora ovviamente Robert Kubica non dovesse dimostrarsi ancora in grado di tornare al volante di una monoposto di Formula 1. Del resto, Grosjean è seguito dalla Gravity Sports Management, società gestita proprio da Boullier e dal grande boss della Lotus Renault, ovvero Gerard Lopez. Inoltre bisogna anche ammettere che il francese meriterebbe una seconda chance nel Circus, perchè in questa stagione ha conquistato il titolo della GP2, mostrando un'enorme maturazione rispetto al passato. Se fino alla pausa estiva questo non pareva sembrare un problema troppo grosso per Petrov, l'avvento in squadra di Senna ha cambiato, e non poco, le carte in tavola. Il nipote del grande Ayrton magari ha commesso qualche errore di troppo, ma ha dimostrato fin da subito di poter essere competitivo almeno quanto il compagno di squadra. Ma soprattutto il suo arrivo ha permesso al team di trovare nuovi sponsor e finanziatori. Anzi, pare addirittura che il suo impatto economico possa essere più redditizio rispetto a quello di Petrov. E, non essendo un mistero il fatto che il russo sia arrivato nel Circus soprattutto grazie ai suoi finanziatori, è chiaro quindi che qualora venisse superato anche da questo punto di vista, allora la sua avventura potrebbe veramente arrivare al capolinea. Non a caso, ieri Boullier si è lasciato scappare una dichiarazione decisamente sibillina: "E' vero che abbiamo un contratto, ma ci sono diverse clausule di uscita da ambo le parti" ha detto al Daily Mail.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Bruno Senna , Vitaly Petrov , Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie