Si complica la situazione di Lehto

Si complica la situazione di Lehto

Aveva un tasso alcolemico doppio del consentito: guidava J.J. il motoscafo nell'incidente?

Si sta complicando la posizione di J.J. Lehto, l'ex pilota di Formula 1, che ieri è stato operato in seguito all'incidente motonautico accaduto nella notte fra venerdì e sabato in Finlandia. Stando alle indicazioni emerse dalla polizia locale, a J.J. sarebbe stato riscontrato un tasso alcolemico pari al doppio del livello consentito. Se gli inquirenti dovesseo constatare che Lehto era ai comandi del motoscafo che si è schiantato contro un ponte ad altissima velocità, potrebbe essere accusato di omicidio colposo, dal momento che un suo amico a bordo durante l'incidente è morto praticamente sul colpo. In realtà il pilota finlandese è stato sbalzato dall'imbarcazione e si è prodotto una serie di fratture alle costole e delle ferite alla testa, ma per fortuna non è mai stato in pericolo di vita.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie