Leclerc: "Stroll? Superare 6 auto al via è irrealistico!"

Il ferrarista è stato costretto subito al ritiro a causa di un grave errore di Stroll che ha completamente mancato la staccata di curva 1 buttandosi nell'erba per poi colpire sul lato destro la Ferrari del monegasco.

Leclerc: "Stroll? Superare 6 auto al via è irrealistico!"

Il Gran Premio dell’Ungheria di Charles Leclerc è durato poche centinaia di metri. Su una pista resa insidiosa dalla pioggia caduta pochi minuti prima del via, il pilota della Ferrari è stato una delle vittime dei numerosi scontri accaduti alla staccata di curva 1.

Leclerc ha affrontato la prima frenata con grande cautela, tenendosi lontano dall’autoscontro provocato da Valtteri Bottas che ha coinvolto nella sua frenata totalmente errata Verstappen, Perez e Norris, ma il ferrarista è stato colpito nella fiancata destra da Stroll.

Anche il pilota dell’Aston Martin ha completamente sbagliato il punto di staccata di curva 1 andando a tagliare sull’erba per poi schiantarsi contro la SF21 del monegasco.

Charles, ormai senza controllo della sua vettura, è stato costretto ad abbandonare la propria monoposto dopo aver sfogato la comprensibile rabbia in un team radio di fuoco.

“E’ stata una bella partita di bowling. In una domenica così, prima della sosta estiva, è stata una merda. Non so come sia stato possibile”. Sono state queste le prime parole di un Leclerc sconsolato giunto davanti ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

Leclerc ha poi sottolineato il grave errore commesso da Stroll oggi. Il canadese ha cercato un sorpasso impossibile in condizioni di aderenza decisamente precarie provocando uno strike che ha fatto infuriare il monegasco.

 “Partiva cinque o sei posizioni indietro. Anche io ho esagerato in passato al via, ma oggi provare a guadagnare cinque posizioni alla prima curva è irrealistico”.

“Oggi sono frustrato perché sapevo di avere le possibilità di fare bene. Sono partito cauto ed è andata a finire così”.

Che cosa decideranno i commissari nei confronti di Stroll in occasione del prossimo appuntamento di Spa? Il ferrarista non si è voluto sbilanciare, ma dalle sue parole si è potuto capire come ci sia il desiderio di una penalità severa.

“Non tocca a me giudicare quanto successo, ma sono certo che i commissari hanno visto cosa è accaduto”.

condividi
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio di Ungheria: Gara
Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio di Ungheria: Gara

Articolo successivo

Bottas: "Ho sbagliato punto di frenata, tutti commettono errori"

Bottas: "Ho sbagliato punto di frenata, tutti commettono errori"
Carica i commenti