Leclerc: "Out in Q3? Lo sapevamo, ma non a causa della Williams"

Charles Leclerc è stato eliminato in Q2, autore del 12esimo tempo. La Ferrari ha preferito puntare sulla gara di domani, in cui partirà con gomme Medium con entrambe le monoposto. Stride però l'eliminazione a causa della Williams di Russell...

Leclerc: "Out in Q3? Lo sapevamo, ma non a causa della Williams"

Le Qualifiche del Gran Premio d'Austria hanno vissuto una Q3 senza che alcuna Ferrari abbia lottato per conquistare una delle prime 5 file dello schieramento.

Entrambe le Rosse sono state eliminate alla fine della Q2 da un colpo di reni di Valtteri Bottas e, soprattutto, dall'inaspettata prestazione della Williams di George Russell, che ha preceduto le SF21 per pochi millesimi.

A fare scalpore, però, è il fatto che Russell sia riuscito a fare meglio di entrambe le Ferrari avendo usato in Q2 lo stesso tipo di mescole che avevano scelto in Ferrari, ovvero le Medium (in questo weekend le C4).

Russell, con un giro superlativo a fil di bandiera a scacchi, ha eliminato Sainz, mentre Leclerc era stato già eliminato pochi istanti prima da Bottas. Un risultato sulla carta molto deludente per le Ferrari, ma a fine qualifiche Leclerc ha raccontato una situazione differente rispetto alle apparenze.

Charles si è presentato apparentemente sereno in Media Zone, spiegando che la mancata qualificazione in Q3 delle Ferrari era attesa e concordata con il team pur di avere l'opportunità di partire domani con mescole Medium, quelle più indicate per la strategia di gara a una sosta prima di passare alle Hard per il secondo e ultimo stint.

Ciò che però ha sorpreso il team di Maranello è stata la prestazione della Williams. Senza il tempo eccellente ottenuto da Russell con gomme Medium, almeno una delle due Ferrari sarebbe riuscita a prendere parte alla Q3 dopo essersi qualificata con gomme medie. Ma così non è stato.

"Un'eliminazione messa in conto? Sì... è no", ha ammesso candidamente Leclerc. "Sì, perché ci aspettavamo di uscire a fine Q2. Però uscire restando dietro a una Williams è un po' meno aspettato, anche perché Russell si è qualificato anche lui con gomme Medium. Però a parte quello ci aspettavamo di essere fuori dalla Q3 oggi".

Leclerc, aggiungendo poche parole a quelle proferite come incipit del proprio debriefing post prove ufficiali, ha confermato la strategia Ferrari studiata a tavolino pur di poter partire con mescole medie nella gara di domani.

"Abbiamo parlato a lungo di questa qualifica e la strategia era quella sin dall'inizio", ha concluso il monegasco, il quale prenderà il via del GP d'Austria dalla sesta fila, in 12esima posizione accanti al suo compagno di squadra Carlos Sainz.

condividi
commenti
GP Austria: Verstappen in pole, Norris è a un soffio!
Articolo precedente

GP Austria: Verstappen in pole, Norris è a un soffio!

Articolo successivo

Sainz: "Domani l'obiettivo è chiudere alle spalle di Norris"

Sainz: "Domani l'obiettivo è chiudere alle spalle di Norris"
Carica i commenti