F1 | Leclerc: "Non so perché ho faticato con le gomme dure"

Il monegasco non è mai stato in grado di reggere il passo di Pierre Gasly ed ha spiegato di aver sofferto particolarmente con la mescola hard e di non sapere ancora perché.

F1 | Leclerc: "Non so perché ho faticato con le gomme dure"

La trasferta del Messico era attesa con ansia in casa Ferrari. Il circuito intitolato ai fratelli Rodriguez doveva sposarsi bene con le caratteristiche della SF21, ma alla fine della gara Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno chiuso solamente in quinta e sesta posizione.

Certo, nessuno si aspettava che i due piloti del team di Maranello potessero lottare ad armi pari con i colleghi di Red Bull e Mercedes – e lo stesso Sainz nella conferenza del giovedì aveva invitato tutti a restare con i piedi per terra quando gli era stato chiesto se ci fosse la possibilità di essere il terzo incomodo – ma chiudere dietro alla AlphaTauri di Gasly ha il sapore dell’occasione persa.

Ragionando a mente fredda, però, si nota come l’impossibilità di lottare con il francese sia dipesa probabilmente da una scelta strategica errata.

Nelle fasi iniziali di gara Leclerc non è mai stato in grado di reggere il ritmo di Gasly, mentre Sainz, apparso più a proprio agio con la vettura nel corso dell’intero weekend, è rimasto bloccato alle spalle del monegasco vedendosi costretto ad alzare il ritmo per evitare di distruggere prematuramente le coperture.

Quando Charles è entrato ai box al giro 35, Carlos ha avuto strada libera ed è riuscito a girare su tempi fino a prima impossibili per Leclerc. In quel momento si è capito che la scelta della Scuderia di puntare sul monegasco si è rivelata errata.

Nel finale, al giro 55, il team ha chiesto a Charles di cedere la posizione al compagno di squadra per tentare l’assalto alla AlphaTauri numero 10, ma ormai il vantaggio di Gasly era troppo ampio.

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Charles Leclerc, Ferrari SF21

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Leclerc ha così riottenuto la posizione ed è transitato sotto la bandiera a scacchi davanti allo spagnolo, ma la delusione a fine gara è stata enorme. Charles, ai microfoni di Sky Sport F1 HD, ha ammesso di aver sofferto con le Pirelli hard.

“Quando ho montato la gomma dura ho faticato per i primi 20 giri. Si è manifestato un graining nella anteriore sinistra mai visto in precedenza”.

Charles ha poi spiegato la scelta del team di modificare le posizioni in pista. Una scelta forse eccessivamente tardiva che ha impedito alla Ferrari di provare l’assalto alla AlphaTauri.

“Carlos ha avuto meno problemi ed abbiamo fatto il primo cambio di posizione per tentare di raggiungere Pierre. Purtroppo non ci siamo riusciti ed abbiamo deciso di cambiare nuovamente le posizioni. La sorpresa di questo weekend è stata Gasly, è stato molto forte anche in gara”.

Prima di congedarsi, Leclerc ha spiegato di voler approfondire perché oggi abbia sofferto con le mescole più dure a differenza di quanto avvenuto con le Pirelli gialle.

“Con le medie andavamo forte, mentre con le hard abbiamo faticato e dobbiamo capire perché”.

condividi
commenti
Podcast F1 | Chinchero: "Bottas ha lavorato bene... per la Red Bull"
Articolo precedente

Podcast F1 | Chinchero: "Bottas ha lavorato bene... per la Red Bull"

Articolo successivo

F1 | Sainz: "Stavo rimontando Gasly prima di far passare Leclerc"

F1 | Sainz: "Stavo rimontando Gasly prima di far passare Leclerc"
Carica i commenti