Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
50 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
107 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
121 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
134 giorni

Leclerc: "L'incidente è solo colpa mia. Ma quelle vie di fuga..."

condividi
commenti
Leclerc: "L'incidente è solo colpa mia. Ma quelle vie di fuga..."
Di:
28 lug 2019, 16:11

Il ferrarista ha visto sfumare una grande occasione per vincere la corsa uscendo di pista mentre era secondo dopo aver commesso un errore.

Un piccolo errore, che ha avuto enormi conseguenze. Sembra ormai un ritornello sin troppo ricorrente in casa Ferrari, eppure anche in questo caso è stato il succo della spiegazione data da Charles Leclerc per raccontare quanto accaduto nella sua uscita di pista avvenuta questo pomeriggio al Gran Premio di Germania, in una gara che, a conti fatti, avrebbe potuto vincere.

Leggi anche:

Leclerc è finito fuori pista nelle ultime due curve di Hockenheim, perdendo il controllo della sua SF90 mentre era in pista con gomme Soft su un asfalto a dir poco insidioso. A peggiorare la situazione l'asfalto delle due vie di fuga: una vera e propria lastra di ghiaccio che ha fatto da palcoscenico a numerose uscite di pista. 

"E' un peccato, è stato sufficiente fare un errore per rovinare tutto ed è evidente che questa sia colpa mia. Vorrei solo aggiungere una cosa: essendo in F1, un asfalto come quello che c'è nelle vie di fuga delle ultime due curve non può starci", ha affermato Leclerc qualche minuto dopo il suo incidente.

 

"Non possono fare una cosa simile, perché il mio errore non è stato nulla di grave, però quando sono entrato su quell'asfalto ero a 60, al massimo a 70 km/h e non c'era alcun grip. Era come essere sul ghiaccio". 

Leggi anche:

Per concludere il suo breve intervento, Leclerc si è assunto ancora una volta tutta la responsabilità dell'incidente, affermando che lo terrà bene a mente per il futuro, per cercare di migliorare e non ripeterlo.

"E' davvero un peccato. Non voglio discolparmi dall'errore, che è totalmente mio e imparerò da quello. Peccato che ora sia troppo tardi".

Articolo successivo
GP Germania: Verstappen vince ma che rimonta di Vettel secondo!

Articolo precedente

GP Germania: Verstappen vince ma che rimonta di Vettel secondo!

Articolo successivo

Binotto: "Avendo visto la gara c'è un po' di rammarico"

Binotto: "Avendo visto la gara c'è un po' di rammarico"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Germania
Sotto-evento Gara
Piloti Charles Leclerc
Team Scuderia Ferrari
Autore Giacomo Rauli