Leclerc: "Abbiamo trovato la strada giusta in tempo. Felicissimo dell'ottavo posto"

condividi
commenti
Leclerc:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
24 nov 2018, 16:32

Il pilota dell'Alfa Romeo Sauber regala al team la quarta fila a Yas Marina dopo un'ottima prestazione nelle Qualifiche. Il suo obiettivo sarà provare a scavalcare le Force India nel Mondiale Costruttori.

Charles Leclerc continua a far vedere sprazzi di talento notevoli. Anche nelle Qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi l'ormai futuro pilota della Ferrari ha centrato un ottimo risultato, portando l'Alfa Romeo Sauber C37 in ottava posizione.

Questo risultato non era però così scontato come sembra dire la classifica. Dopo aver lasciato la C37 ad Antonio Giovinazzi nelle Libere 1, ha faticato a prendere confidenza con la vettura nei due turni successivi, andando addirittura a sbattere contro le barriere dopo aver perso il controllo della sua monoposto.

Leggi anche:

Tra le Libere 3 e le Qualifiche il team ha svolto un ottimo lavoro, trovando la strada giusta nell'assetto e consegnando a Leclerc una monoposto in grado di portare a casa l'ennesimo risultato sorprendente di una stagione partita con poche aspettative e quasi terminata con una serie di gare degne di nota.

"Abbiamo fatto un grande lavoro in questi due giorni perché ieri è stata una giornata difficile per noi e anche stamattina nelle Libere 3 non è stato così facile. Alla fine abbiamo trovato in tempo la strada giusta da seguire e sono contentissimo di questa ottava posizione".

Leggi anche:

Leclerc mostra già di avere la mentalità da grande pilota. La Racing Point Force India precede l'Alfa Romeo Sauber nel Mondiale Costruttori. Il gap tra i due team è matematicamente colmabile, ma Charles dovrà fare un'impresa - magari coadiuvato da Ericsson - per riuscire a centrare questo obiettivo. Eppure non ha avuto paura di esternare ciò che cercherà di fare domani in gara.

"Il team mi ha aiutato tantissimo nel corso di questa stagione. Spero di farli arrivare nuovamente a punti. Sarà difficile sorpassare la Recing Point Force India, ma ci piace porci obiettivi alti. Certamente sarà complicato perché anche loro sono molto veloci. Oggi è stata una buona giornata, ma speriamo lo sia anche domani".

"La chiave della gara di domani saranno le gomme. Sarà molto difficile riuscire a non farle degradare molto e mantenerle performanti fino alla fine. Vedremo. Non so ancora quante soste faremo, ma sinceramente penso che punteremo a fare una sola sosta".

 
Articolo successivo
Bottas: "Domani io e Kimi sul podio insieme? Mi interessa solo vincere la gara"

Articolo precedente

Bottas: "Domani io e Kimi sul podio insieme? Mi interessa solo vincere la gara"

Articolo successivo

Mercedes consistente, ma la Ferrari può giocarsi un bonus nel primo giro

Mercedes consistente, ma la Ferrari può giocarsi un bonus nel primo giro
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Location Yas Marina Circuit
Piloti Charles Leclerc
Team Sauber
Autore Giacomo Rauli