Lauda attacca il comportamento di Schumacher

Lauda attacca il comportamento di Schumacher

L'austriaco censura il comportamento del pilota della Mercedes. Per Brawn punizione dura

Niki Lauda è stato duro nei confronti di Michael Schumacher dai microfoni della televisione RTL dopo la manovra scorretta con cui il tedesco ha stretto contro il muretto dei box la Williams di Rubens Barrichello nella fase finale del Gp di Ungheria. "Non capisco dove volesse arrivare - ha ammesso Lauda - non capisco quella strenua difesa del tedesco quando era palese la superiorità di Rubens: certe manovre ad alta velocità non si fanno!". Il sette volte campione del mondo si è meritato una punizione da parte dei commissari sportivi che gli hanno comminato una sanzione: nel Gp del Belgio a Spa partirà dieci posizioni più indietro nella griglia di partenza. "Possiamo non essere d'accordo sul provvedimento troppo duro - dice Ross Brawn - ma la decisione va rispettata". Sorprende che proprio Schumacher abbia cercato di giustificare la sua azione, poco degna di un campionissimo come lui: "Tutto sommato gli ho anche lasciato troppo spazio visto che comunque è riuscito a passare". Se stesse zitto, farebbe più bella figura...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Ungheria
Circuito Hungaroring
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto europe