Lauda annuncia su Instagram: "Sto meglio, grazie per il vostro supporto. Tornerò presto in F1!"

condividi
commenti
Lauda annuncia su Instagram:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
24 nov 2018, 08:45

Il presidente non esecutivo della Mercedes ringrazia il team e i tifosi per il supporto ricevuto in questi mesi, in cui ha rischiato la vita ed è rimasto a lungo in ospedale. Poi dice: "5 titoli di seguito, Mercedes non avrebbe potuto fare meglio!".

Per un Mondiale 2018 di F1 che sta per andare in archivio, c'è un grande protagonista del Circus iridato che è ormai pronto a fare il suo ritorno nel Paddock. Stiamo parlando di Niki Lauda.

Il presidente non esecutivo di Mercedes Motorsport ha annunciato che presto tornerà in F1 attraverso un video pubblicato sul canale ufficiale Mercedes Motorsport su Instagram.

Il messaggio di Lauda parte così: "Messaggio al mio team e ai miei amici. Come sapete ho passato un momento molto difficile dal punto di vista della salute, ma ne sono uscito e voglio ringraziare tutti voi per il grande supporto ricevuto in questo periodo, e' stato incredibile. Sono uscito presto dall'ospedale grazie a voi".  

Leggi anche:

Il 3 volte iridato di F1 ha poi voluto esprimere tutto il proprio orgoglio riguardo i titoli mondiali portati a casa dalla Mercedes e da Lewis Hamilton anche in questa stagione, una delle più sofferte per la squadra che ha sede a Brackley. 

"Dal punto di vista sportivo siamo riusciti a fare qualcosa di straordinario. 5 titoli consecutivi, ancora una volta il titolo iridato Piloti con Lewis (Hamilton) e Valtteri Bottas c'è sempre stato. Non avremmo potuto fare un lavoro migliore".

Infine, ecco la promessa e l'annuncio che tutti gli appassionati di F1 si auguravano di poter sentire: "Un altro messaggio importante, tornerò presto. Così come tornerà presto anche la pressione per la sesta volta consecutiva. Grazie mille!". 

Lauda era stato ricoverato a inizio agosto per un'infezione polmonare che lo aveva costretto a essere ricoverato all'ospedale di Vienna, poi a un trapianto di polmone per le condizioni sempre più critiche. Dopo due mesi è stato dimesso per iniziare la riabilitazione. Ora questo annuncio lascia intendere che Niki potrebbe essere già al proprio posto a Melbourne, sede del primo Gran Premio del Mondiale 2019 di Formula 1. 

 
Articolo successivo
Ecclestone: "Con Marchionne vivo la Ferrari sarebbe campione del mondo!"

Articolo precedente

Ecclestone: "Con Marchionne vivo la Ferrari sarebbe campione del mondo!"

Articolo successivo

Toro Rosso libera James Key, il tecnico può andare in McLaren dal 2019

Toro Rosso libera James Key, il tecnico può andare in McLaren dal 2019
Carica i commenti