L'amplifier della Mercedes GP W03 non è il segreto

L'amplifier della Mercedes GP W03 non è il segreto

Haug assicura che non ci sono soluzioni innovative visibili, ma saranno da tenere d'occhio le sospensioni

La presentazione della Mercedes MGP W03 ha perso un po' di fascino perché la linee principali della nuova freccia d'argento si sono viste nelle foto rubate durante lo shakedown di Silverstone e la sessione straordinaria che è stata concessa alla Casa di Stoccarda ieri a Barcellona, come antipasto dei test collettivi in programma da domani a venerdì. Norbert Haug, inoltre, vice direttore di Mercedes Motorsport, ha anticipato che la nuova Mercedes che si vedrà ufficialmente domani mattina nella pit lane di Montmelò non avrà innovazioni visibili importanti. "Non credo che ad occhio si vedranno grosse sorprese – ha anticipato Haug in una intervista ad Autosport - ma mi auguro che siano state adottate alcune soluzioni intelligenti. Questa vettura è una buona base su cui lavorare, abbiamo bisogno di fare un buon passo avanti. Non direi, quindi, che rappresenti un nuovo inizio”. Prepariamoci, quindi, a non vedere niente di eclatante: c'è il gradino fra telaio e muso, così come sembra confermato l'allungamento del passo specie nella parte posteriore della monoposto, per favorire una forma a Coca Cola molto rastremata del retrotreno. A livello di radiatori dovrebbe essere stata buttata a mare la soluzione del doppio pacco sovrapposto che ha caratterizzato la deludente vettura dello scorso anno, in luogo di una soluzione più tradizionale ed efficace, mentre continua a suscitare curiosità ed attenzione il buco sul muso che comanderebbe un sistema che non è definibile come un F-Duct passivo, ma è stato soprannominato W-Duct. Di che si tratterebbe? Di un marchingegno inserito nel musetto, chiamato amplifier, frutto di un brevetto rilevato da Mercedes, che sarebbe in grado di indirizzare i flussi nei diversi soffiaggi dei flap anteriori attraverso i piloni dell'alettone in funzione dell'angolo di imbardata della monoposto. Stando alle indiscrezioni l'amplifer sarebbe in grado di attivare gli specifici soffiaggi in funzione dell'angolo di sterzo, ma non deve essere questa la soluzione della Mercedes su cui tutti vogliono puntare gli occhi dal momento che si era già vista l'anno scorso alla fine della stagione. L'attenzione andrà alle sospensioni della W03 che dovrebbe avere il sistema di regolazione idraulico dell'altezza. Vedremo domani cosa si riuscirà a scoprire...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie