La McLaren con due pinne sulla pancia

La McLaren con due pinne sulla pancia

Non sono ancora arrivati a Barcellona i dadi solidali ai cerchi per velocizzare i pit stop

Alla McLaren stanno producendo un grosso sforzo per cercare di riportare la Mp4-27 alla competitività di inizio stagione, quando sembrava che fosse la monoposto da battere. Ieri Jenson Button è stato il più veloce nella sessione del pomeriggio con le gomme soft, ma l'inglese si è lamentato dell'eccessivo sottosterzo con gli pneumatici duri usati al mattino, che, addirittura, facevano fatica ad andare in temperatura nonostante il caldo. IL MUSO ONDULATO E ALTO Sulla vettura argento si sono viste tantissime novità tecniche, a cominciare a due musi più alti e ondulati nella parte superiore, riprendendo la soluzione che è stata fugacemente provata nei test del Mugello. Da Woking dovrebbe arrivare il primo esemplare di scorta in serata. PRESE DEI FRENI ASIMMETTRICHE Per restare alla parte anteriore della Mp4-27 si sono notati gli esperimenti con le prese d'aria dei freni: la McLaren, infatti, insiste con delle soluzioni asimmetriche che sono le riprova di quanto siano accurati gli studi in quest'area strategica della monoposto, dal momento che le prese non sono utili solo al raffreddamento di pinze e dischi, ma sono indispensabili a indirizzare i flussi d'aria che arrivano dall'ala anteriore. LE PINNE SULLA PANCIA Sulle pance sono comparse due piccole pinne: si trovano sopra le bocche dei radiatori e sono simili a quelle che la Lotus ha introdotto in Bahrein. In sostanza sono dei piccoli deviatori di flusso nati in galleria del vento per orientare l'aria secondo i voleri del progettista: stando alle indiscrezioni, infatti, sarebbero perfettamente orientate verso lo sfogo degli scarichi e dovrebbero "alimentare" l'effetto Coanda. PIT STOP DA MIGLIORARE La McLaren ha dedicato molto tempo ai pit stop dopo i disastri visti in Bahrein, ma non sono ancora arrivate a Barcellona i nuovi dadi che sono solidali con i cerchi. A Woking qualcuno ha dormito nello sviluppo delle procedure delle soste ai box, perché le attese soluzioni la Mercedes le utilizza da oltre un anno (l'idea è stata presa dal DTM) e Red Bull Racing, Ferrari e Lotus non hanno tardato a copiarle. Stupisce, invece, che una squadra sempre attenta come quella di Whitmarsh sia in ritardo...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie