La McLaren a Sepang con l'evoluzione degli scarichi

La McLaren a Sepang con l'evoluzione degli scarichi

Sulla MP4-26 è previsto un pacchetto di novità per avvicinare la Red Bull

La McLaren va a Sepang con la voglia di sfidare la Red Bull Racing. Il team diretto da Martin Whitmarsh vuole capitalizzare il secondo posto conseguito da Lewis Hamilton nel Gp che ha aperto la stagione. Sulla MP4-26, infatti, sono in arrivo importanti novità tecniche che dovrebbero consentire, almeno nell'intenzione dei tecnici di Woking, un ulteriore avvicinamento alla monoposto progettata da Adrian Newey. Stando alle indiscrezioni ci sarà una nuova versione degli scarichi, dopo i dati acquisiti in gara a Melbourne, e un adeguamento del pacchetto aerodinamico che non riguarda solo la definizione delle ali in funzione della pista malese. Riguardo agli scarichi definiti "octopus" sono spariti dalla circolazione perché bruciavano letteralmente il fondo e le parti che venivano lambite dai gas roventi, ma l'idea non è stata affatto messa nel cassetto. L'idea è accattivante: se indirizzare i gas di scarico nel modo più efficace a generare del carico nel posteriore può valere fino a un secondo in prestazione pura, allora può essere molto interessante evitare che ci sia un solo flusso, dividendo piuttosto la portata in punti diversi della monoposto. Stando alle indiscrezioni il concetto verrà riproposto quanto prima, perché potrebbe rivelarsi un'arma vincente quando il campionato approderà in Europa.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie