La Marussia conferma che Maria de Villota è cosciente

La Marussia conferma che Maria de Villota è cosciente

Non si parla più di pericolo di vita, ma si attende ancora una valutazione completa delle sue condizioni

Ormai è proprio vero che Twitter sta superando i canali d'informazione tradizionali: intorno alle 15 sul noto social network aveva preso piede un informazione secondo cui Maria de Villota era cosciente ed aveva avuto modo di parlare con i suoi parenti, che l'avevano raggiunta presso Addenbrookes Hospital di Cambridge, dove era stata ricoverata in seguito al terribile incidente di cui era stata vittima durante un test aerodinamico al volante della Marussia di Formula 1. Ebbene, ora anche i canali ufficiali hanno confermato questa notizia, perchè pochi istanti fa la Marussia ha diffuso un comunicato sulle condizioni della 32enne spagnola, che questa mattina era andata a sbattere violentemente contro la sponda del bilico del team. Maria, infatti, è cosciente e non sarebbe più in pericolo di vita, anche se è ancora presto per chiarire l'entità del suo infortunio. Segnali comunque incoraggianti se si ripensa al quadro di qualche ora fa e al fatto che per estrarla dall'abitacolo ci sia voluta più di un'ora. "Fin dal suo arrivo in ospedale, avvenuto approssimativamente intorno alle 10.45 di questa mattina, Maria ha ricevuto le migliori cure possibili in questo centro medico, che è il più importante traumatologico della regione. Maria è cosciente, ma la valutazione da parte dei medici sta proseguendo. La squadra aspetterà il completamento degli accertamenti prima di rilasciare ulteriori commenti" spiega il comunicato diffuso dalla squadra britannica, che questa mattina doveva valutare degli aggiornamenti in vista del Gp di Gran Bretagna. Rimane poco chiara per ora la dinamica dell'incidente: secondo i testimoni oculari la Marussia MR-01 della tester spagnola è scattata in avanti all'improvviso, mentre procedeva a bassa velocità per tornare dai meccanici per i controlli che normalmente si fanno dopo un out-in. L'accelerazione è stata imprevista e l'impatto è stato devastante anche se è avvenuto a bassa velocità: c'è chi ha parlato di un problema elettronico causato forse dall'imperizia nell'uso delle varie procedure. Non bisogna dimenticare, infatti, che questa per Maria era la prima uscita sulla MR-01.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Maria de Villota
Articolo di tipo Ultime notizie