HRT conferma: "Lasciamo la FOTA"

Secondo il team principal Kolles l'associazione difende solo gli interessi dei top team

HRT conferma:
Negli ultimi giorni non c'è stata solo la polemica relativa alla possibile del Resource Restriction Agreement da parte della Red Bull a squotere la FOTA, ma anche le voci relative alla volontà della HRT di abbandonare l'associazione delle squadre di Formula 1. Riguardo alla posizione della squadra di Josè Carabante sono circolate parecchie voci nei giorni scorsi, compresa una che diceva che il team era stato in realtà sospeso dalla FOTA, in quanto non aveva versato la quota di iscrizione annuale fissata in 100.000 euro. Ora però ci ha pensato il team principal Colin Kolles a provare a fare chiarezza, spiegando che la HRT non ha più intenzione di aderire all'associazione in quanto non ritiene che ci siano dei benefici a farne parte. "La verità è che l'abbiamo lasciata perchè la FOTA difende solo gli interessi delle grandi squadre. Per esempio, le entrate extra punti non sono divise in parti uguali, come invece sarebbe previsto. Poi la differenza dei diritti tv tra la decima squadra, che prende 36 milioni, e l'undicesima, che invece ne prende 10, è eccessiva. Dunque, perchè la tassa di iscrizione deve essere identica per tutti?" ha argomentato Kolles.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie