La Grecia vuole rilanciarsi con la Formula 1

La Grecia vuole rilanciarsi con la Formula 1

Tra i piani salvacrisi ci sarebbe la realizzazione di un cittadino sul porto del Pireo

La Grecia è senza dubbio uno dei paesi più colpiti, se non il più colpito, dalla crisi. In questo clima, dunque, può sembrare strano sentire parlare della possibilità di organizzare un Gp di Formula 1, ma le autorità elleniche ci starebbero pensando. La loro idea, infatti, è che anche in un periodo difficile come questo l'unica cosa da fare per rilanciarsi è investire. Per questo si parla con una certa insistenza della probabile realizzazione di un tracciato cittadino simile a quello di Valencia che potrebbe girare intorno al porto del Pireo, quindi a pochi chilometri da Atene. L'iniziativa godrebbe già dell'appoggio di Bernie Ecclestone e pure del ministero dello sport greco. E ora anche un altro ministro, Costas Tzavaras, ha confermato l'interesse ad Autoweek. "La priorità del nostro governo è di creare degli strumenti di sviluppo. Il nostro paese sta attraversando un momento molto critico, quindi ogni sforzo per promuovere la Grecia ed attrarre l'interesse internazionale è sicuramente il benvenuto" ha detto Tzavaras. "La prospettiva di ospitare una gara di Formula 1 a Drapetsona ci permetterebbe di attirare parecchi turisti, dando una grande spinta promozionale al porto storico del Pireo" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie