La Formula 1 boccia il nuovo logo, piaceva di più quello vecchio

Per Toto Wolff il nuovo marchio è... allucinante, mentre Vettel preferiva quello che è stato abbandonato come Bottas. Per Hamilton è stato un errore cambiare: "E' come se Ferrari o Mercedes sostituissero il loro logo. Questo non è iconico".

La Formula 1 boccia il nuovo logo, piaceva di più quello vecchio
Logo F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Podio: il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Lewis Hamil
Prima fila: Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, e il poleman Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Podio: il terzo classificato Sebastian Vettel, Ferrari
Toto Wolff, Direttore del Motorsport Mercedes AMG F1

Non ha esordito nel migliore dei modi il nuovo logo Formula 1 proposto da Liberty Media sul podio di Abu Dhabi. I giudizi sono stati per lo più negativi, ma l’impressione è che le opinioni poco favorevoli non riguardino di per sé il nuovo logo, quanto la decisione di sostituire il precedente, che era ormai entrato nel “dna” degli appassionati dopo trent’anni di vita.

Secondo Sean Bratches il nuovo logo simboleggia la trasformazione che si sta verificando nello sport, ovvero la migrazione sempre più corposa verso il mondo digitale. E, così confermano da Liberty Media, il nuovo simbolo della Formula 1 renderà più semplice il lavoro su piattaforme mobili e digitali.

Fin qui i commenti dei diretti interessati, ma di tutt’altro tipo sono stati quelli di diversi piloti e team principal. Appena scesi dal podio di Yas Marina, i primi tre piloti classificati non hanno avuto parole gentili verso il nuovo simbolo del Circus.
“Cosa c’era di sbagliato in quello vecchio? – ha esordito Bottas – mi piaceva, e lo trovavo abbastanza bello”.

“Mi piaceva il vecchio”, ha confermato Vettel, mentre Hamilton ha fornito un’opinione più articolata: “Avevamo un logo iconico, immaginate se la Ferrari cambiasse logo, o che lo facesse la Mercedes. Non penso che il nuovo sia iconico, ma forse ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi”.

Toto Wolff è stato più sintetico: “Allucinante?” ma in generale il paddock non ha visto di buon occhio l’idea di privare il Circus di un compagno trentennale di viaggio quale era il vecchio logo.

C’è chi ha letto dietro questa idea la volontà di eliminare una testimonianza dell’operato di Bernie Ecclestone, ma al di là delle supposizioni, non è comune assistere alla rimozione di un simbolo ormai consolidato nella mente del pubblico a favore di uno inedito.

condividi
commenti
Horner: "Mercedes può alzare o abbassare i tempi di mezzo secondo!"
Articolo precedente

Horner: "Mercedes può alzare o abbassare i tempi di mezzo secondo!"

Articolo successivo

Obiettivo raggiunto per la Renault: è sesta, ma che fatica!

Obiettivo raggiunto per la Renault: è sesta, ma che fatica!
Carica i commenti