Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
113 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
155 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
169 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
183 giorni

La Formula 1 abbandona il piano per portare i test invernali in Bahrain

condividi
commenti
La Formula 1 abbandona il piano per portare i test invernali in Bahrain
Di:
29 lug 2018, 09:06

Il piano per portare i test invernali di Formula 1 in Bahrain il prossimo anno è stato abbandonato, con le squadre che ora dovranno scegliere la sede più appropriata tra Barcellona e Jerez.

Charles Leclerc, Sauber C37
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18
Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-18 Ferrari
Pierre Gasly, Toro Rosso STR13 Honda
Nicholas Latifi, Force India VJM11
Jake Dennis, Red Bull Racing RB14
Jack Aitken

La maggior parte delle squadre desiderava andare in Bahrain per i test del prossimo anno, soprattutto perché c'era la garanzia di poter contare su un meteo favorevole.

Inoltre, Barcellona non è più la pista ideale per i test, visto che la Pirelli si è vista costretta ad introdurre per il weekend delle gomme con il battistrada ribassato dopo il problemi di blistering riscontrati proprio durante i test.

Era in corso una trattativa con la Formula 1 per capire in che parte i costi di trasporto sarebbero stati rimborsati ai team, ma a quanto pare questa è stata interrotta nel corso del weekend, con la decisione di continuare ad effettuare i test invernali in Bahrain.

Resta inteso che a Barcellona non erano stati felici nell'apprendere del piano per andare in Bahrain, perché i test sono un ottimo generatore di introiti che servono poi anche per finanziare il GP di Spagna.

Occhio però a non sottovalutare Jerez, perché recentemente il tracciato andaluso è stato riasfaltato e generalmente il clima è decisamente più mite rispetto a quello di Barcellona, essendo molto a sud.

"Per quanto ne so, non succederà" ha detto Paddy Lowe, direttore della Williams, riguardo ai piani per andare in Bahrain. "Penso che in questo fine settimana sia diventato chiaro che non c'è abbastanza supporto per farlo".

"C'è stato un incontro a riguardo oggi e penso che Barcellona sia la soluzione favorita, ma c'è un'opzione anche per Jerez. Questo è il quadro".

Le date previste erano dal 18 al 21 febbraio e dal 26 febbraio all'1 marzo, con il GP d'Australia fissato due settimane più tardi.

Articolo successivo
Brown rassicura la McLaren: "Abbiamo un piano per finalizzare l'accordo con James Key"

Articolo precedente

Brown rassicura la McLaren: "Abbiamo un piano per finalizzare l'accordo con James Key"

Articolo successivo

Wolff: "La Ferrari ha un motore più performante. Lavoreremo per riprenderla"

Wolff: "La Ferrari ha un motore più performante. Lavoreremo per riprenderla"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Adam Cooper