La Finlandia studia la possibilità di portare anche la F1 sul circuito della MotoGP

condividi
commenti
La Finlandia studia la possibilità di portare anche la F1 sul circuito della MotoGP
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
17 gen 2019, 17:33

Recentemente è stato intrapreso uno studio per stabilire se il nuovo circuito che dovrà ospitare la MotoGP in Finlandia possa essere adatto anche ad una gara di Formula 1.

La Finlandia è uno dei paesi di maggior successo nella storia della Formula 1, avendo quattro campioni del mondo e 50 vittorie, il quarto numero più alto di vittorie di ogni nazione. Tuttavia, non ha mai ospitato un Gran Premio.

La AKK Motorsport la Federazione Nazionale, ha lanciato quindi uno studio ufficiale sulla possibilità di organizzare un GP. Questo include una valutazione sul KymiRing, che ospiterà per la prima volta la MotoGP nel 2020, per capire se possa essere adatto anche alla Formula 1.

Secondo un comunicato rilasciato dal circuito, la AKK ha richiesto finanziamenti al Ministero dell'Educazione e della Cultura per finanziare questo studio e "creare una mappa realistica da seguire per arrivare ad ospitare un GP di F1 in Finlandia".

La Finlandia attualmente ha due piloti impegnati nel Circus, l'ex campione del mondo Kimi Raikkonen, che nel 2019 passerà alla Sauber dopo diverse stagioni in Ferrari, e Valtteri Bottas della Mercedes.

Il CEO della AKK, Tatu Lehmuskallio, ha dichiarato: "La finlandia ha una tradizione eccellente, unica nel motorsport".

"Non solo i piloti di Formula 1 e di WRC hanno raccolto più punti nelle stagioni recenti che quelli di qualsiasi altra nazione, ma abbiamo anche esperienza a livello internazionale per quanto riguarda l'ospitare eventi di motorsport moderni, sostenibili e soprattutto elettrizzanti per i tifosi ed i partecipanti".

"Questo studio ci fornirà delle conoscenze dettagliate su ciò che la la Formula 1 richiede veramente e ci aiuterà anche ad organizzare degli altri eventi".

Il GP di Finlandia di MotoGP era inizialmente previsto per il 2019, ma poi è stato rimandato al 2020 perché c'è stato un ritardo nella realizzazione della pista.

Il circuito da 4,5 km dovrebbe essere completo all'80% prima della gara inaugurale della stagione, con la fine definitiva dei lavori stimata entro la fine di giugno. L'impianto dovrebbe avere anche la gradazione FIA necessaria per ospitare la F1.

La creazione di una gara in Finlandia riporterebbe la Formula 1 al nord dopo oltre 40 anni d'assenza. Negli anni settanta, tra il 1973 ed il 1978, il circuito di Anderstorp aveva infatti ospitato il GP di Svezia.

Recentemente si era parlato anche di un possibile di GP di Danimarca sulle strade di Copenaghen, ma il progetto è stato archiviato sul finire del 2018.

KymiRing circuit changes

KymiRing circuit changes

Articolo successivo
Simulazioni F1: i top team avrebbero già recuperato il carico perso con le nuove regole!

Articolo precedente

Simulazioni F1: i top team avrebbero già recuperato il carico perso con le nuove regole!

Articolo successivo

Ferrari omologata: il telaio della Rossa siglato 670 ha superato i crash test

Ferrari omologata: il telaio della Rossa siglato 670 ha superato i crash test
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Scott Mitchell