La FIA promette la mano dura sulle ali flessibili

La FIA promette la mano dura sulle ali flessibili

I team sono stati avvisati che a Spa cambieranno le regole per i test di carico e flessione

La FIA ha intenzione di bloccare le ali flessibili. Stando a quanto ha pubblicato Adam Cooper sul suo blog, questa sera la FIA comunicherà alle squadre che in Belgio verranno introdotto nuovi di test di carico molto più severi durante le verifiche tecniche, proprio per evitare la proliferazione di troppe parti mobili sulle monoposto, confermando l'anticipazione che OmniCorse.it aveva lanciato prima del Gran Premio. C'è una norma che consente alla FIA di variare i test di carico nel corso della stagione, qualora fosse necessario. Charlie Whiting, delegato tecnico della Federazione si avvarrà dell'articolo 3.17.8 del Regolamento Tecnico di Formula 1, che recita come segue: "Al fine di garantire che i requisiti di cui all'articolo 3,15 siano rispettati, la FIA si riserva il diritto di introdurre ulteriore prove di carico o di flessione su qualsiasi parte della carrozzeria che sembra essere (o è sospettata di) muoversi mentre la monoposto è in movimento". Con l'avviso che verrà diramata sarà interessante vedere a Spa se ci saranno dei passi indietro da parte di Red Bull Racing e di Ferrari, oppure se vivremo l'ennesimo capitolo di reclami e appelli che fanno felici solo gli avvocati. La chiarificazione regolamentare invocata da McLaren e Mercedes sembra sacrosanta: nei prossimi giorni scopriremo come potrebbero cambiare gli scenari già dal prossimo Gp...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Ungheria
Circuito Hungaroring
Articolo di tipo Ultime notizie