La Ferrari verrà sentita l'8 settembre a Parigi

La Ferrari verrà sentita l'8 settembre a Parigi

La FIA conferma l'audizione in Francia per il gioco di squadra fatto ad Hockenheim

La FIA ha deciso che la Ferrari verrà ascoltata dal Consiglio Mondiale quattro giorni prima del Gp d'Italia per valutare se saranno necessari altri provvedimenti dopo la multa di 100 mila dollari sancita dai commissari sportivi del Gp di Germania. Il governo del motorsport ieri sera ha confermato che la difesa della squadra di Maranello verrà sentita in un'audizione disciplinare mercoledì 8 settembre a Parigi, pochi giorni prima del Gp d'Italia in programma a Monza. A presiedere l'audizione non ci sarà Jean Todt, presidente della FIA, ed ex direttore generale della Ferrari: per evitare qualsiasi accusa di conflitto di interessi, il dirigente francese preferisce delegare il ruolo inquirente a Nick Craw, vice-presidente della FIA. La Ferrari era stata punita ad Hockenheim per non aver rispettato l'articolo 39.1 del Regolamento Sportivo della FIA che vieta qualsiasi ordine di scquadra che interferisce con il risultato della gara. Si ricorderà che Felipe Massa aveva ceduto la testa della corsa a Fernando Alonso in modo plateale, dopo un discutibile messaggio via radio del suo ingegnere di pista Rob Smedley.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Germania
Circuito Hockenheim
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie