Kobayashi ammesso al via del Gp di Turchia

Kobayashi ammesso al via del Gp di Turchia

Il giapponese non aveva fatto nemmeno un giro durante la qualifica per noie al motore

Kamui Kobayashi non è finito nella tagliola del regolamento che quest'anno impone ai piloti di stare entro il 107% del tempo stabilito dal più veloce nella Q1, la prima delle tre sessioni valide per la qualifica. Il pilota giapponese della Sauber non è riuscito a completare nemmeno un giro cronometrato per un problema alla pompa della benzina del motore Ferrari. Kamui è riuscito a rientrare ai box spinto dai commissari di percorso, ma il problema non era riparabile nel tempo rimasto del turno. I commissari sportivi concedono al nipponico di schierarsi in ultima fila senza tempo, avendo nelle prove libere dimostrato di girare con tempi ben più competitivi della tagliola regolamentare. Una volta tanto c'è stato un provvedimento figlio della logica: sarebbe stato un vero peccato privare il Gp di uno de protagonisti più attivi nel dare spettacolo con sorpassi spesso coraggiosi ed imprevedibili...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie