Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
103 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
02 set
Prossimo evento tra
183 giorni
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
284 giorni

Kallenius: "Mercedes sarebbe folle ad abbandonare la F1!"

Il CEO di Mercedes ha dichiarato come l'idea di lasciare la Formula 1 sarebbe folle in un periodo dove sta crescendo l'interesse in tutto il mondo per la categoria regina del motorsport.

Kallenius: "Mercedes sarebbe folle ad abbandonare la F1!"

In questa complicata stagione 2020 tutti i team sono stati impegnati per trovare un accordo comune che portasse alla firma del Patto della Concordia, ed in questo periodo tutte le squadre hanno valutato se valesse o meno la pena restare in Formula 1.

La pandemia da COVID-19 ha senza dubbio complicato i piani a causa di una crisi economica senza precedenti, ma la Mercedes non ha avuto esitazioni capendo come la scelta corretta fosse quella di proseguire il suo impegno nella massima categoria del motorsport.

Ola Kallenius, CEO Mercedes, ha affermato come non avrebbe avuto senso ignorare il cambiamento nei trend dello sport ed un aumento notevole nell’audience di un pubblico più giovane, anche se ha sottolineato come il contenimento dei costi sia stato una mossa necessaria.

“Abbiamo rivalutato il nostro impegno nella Formula 1 all'inizio dell'anno”, ha dichiarato Kallenius nel corso di una lunga intervista alla rivista tedesca Manager Magazine.

“Il prezzo dei diritti televisivi sta aumentando in modo significativo. L'interesse per la Formula 1 sta crescendo in Asia, Europa, Sud America, ovunque. E il numero dei nostri giovani fan sta aumentando notevolmente, soprattutto attraverso i social media e gli e-sport. Avremmo dovuto abbandonare in questo momento? Saremmo pazzi”.

Mercedes non è certamente l’unico costruttore costretto a tagliare i costi, ma la Casa automobilistica tedesca è stata chiara sul fatto che la Formula 1 non sia più un enorme spreco di risorse a seguito di un notevole cambiamento nelle dinamiche finanziarie per i team.

Grazie all’introduzione del budget cap ed all’arrivo di nuovi sponsor come Ineos, il costruttore di Stoccarda è certo che in futuro il suo team di F1 possa generare profitti.

Alla domanda su cosa ha detto il direttore finanziario della Mercedes, Harald Wilhelm, sui costi della F1, Kallenius ha risposto in modo netto: “È contento della riduzione delle spese di circa la metà e dell’ingresso di nuovi partner pubblicitari”.

Il nostro team di F1 passerà dall’essere un fattore di spesa al diventare un’azienda di valore proprio come il Bayern Monaco.

Nonostante il mondo automotive sia alle prese con le problematiche ambientali e con l’elettrificazione della gamma, Kallenius ritiene che la Formula 1 abbia preso la strada corretta con l’adozione delle power unit ibride ed i piani per introdurre carburanti sostenibili.

Continueremo ad avere vetture ibride e poi passeremo ai carburanti sintetici. La F1 diventerà anche neutra dal punto di vista delle emissioni di CO2. Se non fosse così le gare sarebbero viste come un evento del passato”.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
5/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in battaglia con Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, per il primo posto

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in battaglia con Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, per il primo posto
6/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
7/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, passa Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, che si ritira dalla gara per perdita di potenza del motore

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, passa Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, che si ritira dalla gara per perdita di potenza del motore
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
10/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
11/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
12/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

L’auto del Pole Sitter Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 eLewis Hamilton, Mercedes F1 W11

L’auto del Pole Sitter Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 eLewis Hamilton, Mercedes F1 W11
13/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1
14/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, torna nel garage

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, torna nel garage
15/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
16/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, arriva nel Parco chiuso dopo la qualifica

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, arriva nel Parco chiuso dopo la qualifica
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
18/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
19/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
20/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16 e Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20 alla partenza della gara

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16 e Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20 alla partenza della gara
21/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
22/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condividi
commenti
F1, Portimao, Libere 1: due Mercedes, Ferrari quarta!

Articolo precedente

F1, Portimao, Libere 1: due Mercedes, Ferrari quarta!

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 2

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Libere 2
Carica i commenti