Jerez, Day 3: Rosberg tiene in alto la Mercedes 2011

Jerez, Day 3: Rosberg tiene in alto la Mercedes 2011

Dietro al tedesco sorprende Grosjean. Bene anche Vettel ed Hamilton. Attardato Alonso

La terza giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera ha sorriso nuovamente alla Mercedes che, come ieri, ha chiuso davanti a tutti. Se ieri era toccato a Michael Schumacher mettere a segno il miglior tempo, oggi il testimone è passato nelle mani di Nico Rosberg. Al volante della vecchia W02, monoposto del 2011 ancora dotata di diffusore soffiante, il pilota tedesco ha ottenuto il miglior tempo assoluto dell'intera tre giorni in 1'17"613 e con 118 giri è stato uno dei più attivi in pista oggi, con il solo Bruno Senna a completare più chilometri di lui con ben 125 giri. La sessione odierna ha chiuso i battenti con un leggero anticipo rispetto a quanto previsto a causa di una bandiera rossa causata da Romain Grosjean ad una decina di minuti dal termine. Il francese stava effettuando delle prove di consumo con la sua Lotus E20 ed è rimasto a secco tra la curva 3 e la curva 4. Quella di oggi comunque è stata una giornata molto positiva per la squadra di Enstone, perchè in 1'18"419 Grosjean ha messo a segno il miglior tempo assoluto dei test per quanto riguarda le vetture 2012. Inoltre ha mostrato un passo interessante con le gomme medie. Terzo tempo per il campione del mondo in carica Sebastian Vettel, che oggi ha fatto il suo esordio al volante della Red Bull RB8. Il tedesco ha girato in 1'19"297, arrivando subito a realizzare un crono molto vicino a quello ottenuto ieri da Mark Webber. Segue Lewis Hamilton, che invece al debutto sulla McLaren MP4-27 è riuscito ad essere immediatamente più veloce di Jenson Button, portando per la prima volta la nuova monoposto sotto al muro dell'1'20". Soglia sotto la quale sono scesi anche Jean-Eric Vergne e Sergio Perez. Il messicano è stato rallentato anche da alcune noie con la trasmissione. Esordio sulla Ferrari F2012 per Fernando Alonso, che però è riuscito a mettere insieme solamente 69 tornare, perdendo circa 90 minuti a causa di un problema di natura idraulica. In ogni caso lo spagnolo è già riuscito ad essere più rapido rispetto ai tempi realizzati da Felipe Massa nei primi due giorni. Chiudono il gruppo Bruno Senna e Giedo van der Garde. Quest'ultimo ha provocato anche l'esposizione della bandiera rossa quando è finito in testacoda insabbiando la sua Caterham, fortunatamente senza danneggiarla particolarmente. Da segnalare il forfait obbligato della Force India, che ha pagato a caro prezzo un errore di Jules Bianchi: il francese ha urtato le protezioni alla curva Pons, danneggiando la VJM05. Purtroppo la squadra di Vijey Mallya non disponeva di tutti i ricambi necessari per ripararla, quindi ha dovuto rinunciare al resto della giornata. FORMULA 1, Jerez de la Frontera, 09/02/2012 Terza giornata di test collettivi (classifica finale) 1. Nico Rosberg - Mercedes - 1'17"613 - 118 giri* 2. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'18"419 - 117 3. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'19"297 - 96 4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'19"464 - 80 5. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'19"734 - 79 6. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'19"770 - 48 7. Fernando Alonso - Ferrari - 1'20"412 - 67 8. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'21"293 - 125 9. Giedo van der Garde - Caterham - 1'23"324 - 74 * Vettura 2011 * I tempi sono ufficiosi

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie